A- A+
Economia
Bper, Cimbri raffredda sulla fusione: "Banco Bpm per ora non è un'ipotesi"

L’amministratore delegato di Unipol, Carlo Cimbri, raffredda l’ipotesi di una fusione con Banco Bpm, definendola come un’opzione “affascinante”, ma non “principale”. In un’intervista rilasciata al Sole 24 Ore ha dichiarato: “Nel nostro mestiere bisogna guardare la realtà. A mio parere un'eventuale fusione con Banco Bpm non è un'ipotesi che la banca può vagliare ora”.  

Inoltre, sempre Cimbri ricorda che ad aprile “se sarà nominato, si insedierà il nuovo amministratore delegato Piero Montani e avrà bisogno di tempo per conoscere la struttura e decidere”. “Concretamente– fa notare Cimbri– operazioni simili non possono essere fatte al volo”. Il manager rivela che “forse ci sono tempi diversi tra le parti in gioco”, “Bper è in fase di cambiamento e deve fare la sua strada presentandosi pronta di fronte a qualsiasi opportunità. È quindi difficile che questo possa avvenire entro l’anno”.

Il manager di Unipol, sulla scelta di sostituire l’attuale ad Vandelli con Montani, ricorda che  l’attuale capoazienda “è  stato protagonista della forte fase di sviluppo che ha quasi raddoppiato le dimensioni di Bper”, e che insieme al presidente uscente Pietro Ferrari “consegnano al futuro cda una banca in salute, che potra' assumere un ruolo da protagonista nel panorama economico-finanziario del nostro paese”. Tuttavia, “come da azionisti abbiamo il dovere di guardare al futuro e di creare le migliori condizioni per passare, come dicono gli americani, dal "good" al "great", ha sottolineato il Ceo.

“La banca ha fatto bene, Montani è funzionale a mettere Bper nelle migliori condizioni per affrontare le future occasioni che la banca valuterà”, ha poi concluso Cimbri. Un cda con le "mani libere", che  potrà valutare diverse opzioni. Tra le più “affascinanti” per Carlo Cimbri, secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, è “un’operazione con la Banca Popolare di Sondrio”, una volta diventa spa. Si dice aperto anche su Carige, mentre nega un’ipotesi con Mps, sottolineando come “crescere” sia “importante”, ma attuando sempre operazioni razionali e ponderate

Commenti
    Tags:
    banca unipol cimbribanca unipol bperbancabanca fusione banco bpm
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Un bel cappio per il collo Ecco i primi aiuti dello stato

    Covid vissuto con ironia

    Un bel cappio per il collo
    Ecco i primi aiuti dello stato


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda Kodiaq, arriva il restyling

    Skoda Kodiaq, arriva il restyling

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.