A- A+
Economia
Btp Green , Conte vuole accelerare. Ma la burocrazia ci mette lo zampino

Btp Green, avanti tutta. L’ultimo tassello della cornice amministrativa necessaria al lancio del primo titolo di Stato italiano verde, scrive oggi MF-Milano Finanza, sarebbe in dirittura d’arrivo. Si tratta della nomina del Comitato Interministeriale che avrà il compito di indicare gli investimenti pubblici che potranno essere effettivamente finanziati con questo strumento.

La nomina avverrà tramite un decreto apposito e il coordinamento, come previsto dalla legge di Bilancio 2020, sarà in capo al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Se tutto andrà per il verso giusto il lancio del primo Btp green potrebbe effettivamente avvenire entro la fine del 2020, come originariamente previsto e ribadito anche nell’aggiornamento delle linee guida sulla gestione del debito pubblico dello scorso aprile.

Di certo, continua il quotidiano di Class, bisognerà prima che il Comitato si insedi e che inizi il suo lavoro per la definizione dei criteri per l’elegibilità degli investimenti al finanziamento tramite il nuovo strumento di debito, e si dovranno indicare poi anche i singoli capitoli di bilancio, in capo a ogni Ministero, che potranno essere candidati. 

Commenti
    Tags:
    btpmeffraccaro
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Il WWF lancia l'allarme leoni Popolazione crollata del 90%

    Green

    Il WWF lancia l'allarme leoni
    Popolazione crollata del 90%


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.