A- A+
Economia
Cdm: sale la Tasi, salta la Web tax, prorogata la sanatoria Equitalia

"Abbiamo approvato su proposta del ministero dell'Economia il decreto Tasi. E' stato stabilito che per ciascuna tipologia di immobile vi sara' una flessibilita' dello 0,8 per mille". Cosi' il sottosegretario alla presidenza del consiglio Graziano Delrio al termine della riunione del Cdm, che ha dato il via libera al cosiddetto "Salva Roma" e alla nomina di 9 viceministri e 44 sottosegretari.

La norma è contenuta nel decreto "Salva Roma" e riguarda l'ok all’addizionale dell’8 per mille della Tasi, l’imposta che finanzia i servizi indivisibili (come il trasporto pubblico locale, l’anagrafe e l’illuminazione delle strade) che mira a creare una leva fiscale ai comuni per le detrazioni sulla prima casa. "La Tasi e' una tassa municipale che andra' regolata dai sindaci in modulazione e nelle detrazioni come sia giusto che sia", ha aggiunto Delrio.

Il che significa che gli enti locali potranno anche effettuare i ritocchi verso l’alto concordati con il precedente esecutivo. Un punto, questo, che ha subito scatenato i commenti negativi di Forza Italia

E’ stata poi cancellata la cosiddetta web-tax. Lo ha spiegato Delrio in conferenza stampa e lo ha confermato lo stesso premier via Twitter. Che ha puntualizzato: "Rimossa la web tax, ne riparleremo in un quadro di normativa europea".

Tra le altre misure, anche l'ok alla proroga fino alla fine di marzo della sanatoria per pagare le cartelle di Equitalia senza multe né interessi.

Infine, Stefania Giannini, titolare dell'Istruzione, ha presentato un decreto che affronta l'emergenza dei 24mila addetti alle pulizie nelle scuole "con una proproga fino al 31 marzo e con il finanziamento del ministero dell'Istruzione", per "mettere in sicurezza la situazione". L'esecutivo ha annunciato anche un inasprimento delle sanzioni per lo sfruttamento sessuale dei minori e una procedura unica per la domanda di permesso di soggiorno e di lavoro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cdmtasiweb taxequitalia
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.