A- A+
Economia
Credit Suisse-Ubs e i 16 mld evaporati: come salvare i soldi degli azionisti

Credit Suisse, Ubs e le obbligazioni At1: ecco cosa può succedere

Una delle soluzioni apportate nel “salvataggio” del Credit Suisse è stata la cancellazione, immediata e di netto, delle obbligazioni AT1 (Additional Tier One). Cosa sono? Sono strumenti di debito finanziario con un rating di credito inferiore che una banca può emettere. Non hanno scadenza (sono perpetui con possibilità di rimborso anticipato) e hanno lo scopo di assorbire le perdite senza incidere sull'operatività dell'entità.

In caso di deterioramento della posizione di solvibilità, le cedole vengono annullate o il capitale viene temporaneamente o definitivamente convertito in capitale o azioni della banca. Obbligazioni AT1: cosa sono e che rischio comportano - FundsPeople ItaliaIl metodo con cui sono state cancellate le suddette obbligazioni non è piaciuto ai portatori, anche se sanno benissimo quali sono i rischi “elevati” di possedere questi titoli, comunemente conosciuto perché hanno un alto rendimento.

Di solito per vederli definitivamente cancellati dai bilanci l'Istituto emittente dovrebbe essere dichiarato fallito e non è il nostro caso. Cosa comporta tutto ciò? Un importo di circa 16 miliardi di Chf non è un importo che passa inosservato o non pesi nel portafoglio dell'emittente, ma questo genera, nei possessori, la richiesta di una rivalsa e, a tal proposito, la richiesta a degli Studi Legali Internazionali specializzati di intentare causa a chi ha cancellato le obbligazioni. La domanda è: vale veramente la pena sobbarcarsi una causa, che potrebbe avere tempi lunghi, e magari vedersi costretti a rifondere non solo gli interessi perduti, ma anche il capitale e contemporaneamente un eventuale risarcimento?

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bcecredit suisse





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.