A- A+
Economia
Crisi del mercato immobiliare: "Minimo storico nel primo trimestre"

Crisi del mercato immobiliare: commento a cura di Vincent Nobel, Head of Asset Based Lending di Federated Hermes

 

I recenti dati sulle transazioni immobiliari europee mostrano un altro minimo storico per il primo trimestre, dopo il precedente minimo storico del primo trimestre 2023. A mio avviso, questo dato è in contrasto con il sentiment moderatamente positivo che si era creato durante il Mipim, la conferenza annuale sul settore immobiliare tenutasi a marzo. L'anno scorso la conferenza era stata dominata dalla speranza di un taglio dei tassi d'interesse, ma poiché questi non si sono concretizzati, molti sembravano prepararsi a un contesto "più alto, più a lungo". Il tema del taglio dei tassi non è stato invece menzionato più di tanto quest'anno, ma in pratica sembra che la maggior parte degli investitori sia ancora in attesa delle decisioni sulla politica monetaria. Le banche centrali hanno ora indicato che i tagli sono previsti per quest'anno, quindi gli investitori immobiliari cosa stanno aspettando?

Per molti investitori l'attenzione resta concentrata sugli asset esistenti, comprese le esigenze di rifinanziamento quando i prestiti giungono a scadenza. Rimane un divario tra i livelli di debito esistenti e la disponibilità di nuovi finanziatori a concedere prestiti. Nella maggior parte dei casi, questo gap deve essere colmato con capitale proprio, il che è costoso e, in alcuni casi, semplicemente impossibile. Laddove possibile, le proroghe dei prestiti con un forte ammortamento possono fornire un sollievo temporaneo. Per coloro che cercano debito subordinato per colmare queste lacune, il costo può essere uno shock. Per molti investitori, ritrovarsi con un costoso finanziamento mezzanino in aggiunta a un più costoso debito senior per un importo inferiore del prestito è una sorpresa sgradita, anche se non del tutto inaspettata. In questo contesto, la ricerca di nuove occasioni potrebbe dover attendere fino a quando i problemi esistenti non saranno risolti".






in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.