A- A+
Economia
Crisi demografica, calo impressionante delle nascite: nel 2100 9 mln in meno
Anziani.scacchi (1)

Calo demografico, saremo poco più di 50 milioni tra pochi decenni

Entro il 2100 un italiano su sei non ci sarà più. Sembra forte come espressione, ma è quello che succederà al Paese fra meno di 70 anni. Lo dice Eurostat, che per allora ha calcolato un calo demografico di oltre 9 milioni rispetto ai 59,3 milioni attuali in Italia.

Questa stima è il frutto della continua decrescita che il Paese vive ormai da 30 anni. Nel 1993 infatti, per la prima volta iniziarono ad esserci più morti che nuovi nati e da allora il fenomeno è rimasto costante (fatta eccezione per il 2004 e il 2006). La decrescita si è poi aggravata a partire dal 2015 – con uno scarto annuale di 100 mila persone – per non parlare del 2020 e 2021, durante i quali l’impennata di decessi causati dal Covid ha fatto salire questo scarto a 300 mila persone l’anno.

50 milioni e 194 mila e 524. Questo è il numero che l’ufficio statistico europeo ha calcolato per il Bel paese, che dunque, stando a quanto riportato, subirà un calo del 15%. Più del doppio della media europea per lo stesso arco temporale, che è del 6%. L’Ue ha raggiunto i 451 milioni il primo gennaio di quest’anno, raggiungerà un picco di 453 nel 2026 per poi unirsi gradualmente all’inverno demografico condiviso, registrando 420 milioni di abitanti nel 2100.

In termini assoluti si tratta di 27,3 milioni di persone in meno. Prendendo in esame gli altri grandi Paesi del blocco: la Germania passa da 83,2 a 84,1 milioni, la Francia da 67,8 a 68 milioni, sensibile calo anche per la Spagna che passa da 47,4 a 45,1 milioni e per la Polonia da 37,6 a 29,5 milioni. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
blangiardocalo demograficocalo natalitàeuropaeurostatitaliapopolazione





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.