A- A+
Economia
Dieselgate, Audi pagherà una multa da 800 milioni

La casa automobilistica Audi, che fa parte del gigante Volkswagen, paghera' 800 milioni di euro di multa in Germania nell'ambito dello scandalo dieselgate. "Audi ha accettato la multa" imposta dal procuratore di Monaco e quindi riconosce "la sua responsabilita'" nello scandalo, si legge in una dichiarazione. Il gruppo ha dichiarato che il pagamento avra' un impatto negativo sul risultato finanziario di Volkswagen per il 2018, "riducendo di conseguenza il profitto annuale".

Fino ad ora, il "dieselgate" e' gia' costato al produttore piu' di 27 miliardi di euro tra richiami di veicoli e procedimenti giudiziari, tra cui una multa di un miliardo di euro imposta a giugno scorso imposta dai procuratori di Brunswick. La procura di Monaco, da parte sua, ha affermato di aver "evidenziato carenze nell'obbligo di vigilanza" all'interno della societa' "in relazione all'approvazione delle auto diesel, che non rispettano le norme".

Il "dieselgate" scoppiata nel settembre 2015 da Volkswagen, quando l'Agenzia Ambientale statunitense (EPA) ha accusato il rivenditore tedesco di aver dotato i suoi 11 milioni di vetture diesel del software in grado di alterare i risultati di test anti-inquinamento e quindi nascondere le emissioni a volte superiori di 40 volte le norme consentite.

Commenti
    Tags:
    dieselgateaudimulta audi
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    De Niro sul lastrico per il virus E la moglie gli fa pure causa

    Culture

    De Niro sul lastrico per il virus
    E la moglie gli fa pure causa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

    Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.