A- A+
Economia
Eredità Agnelli, Elkann all'angolo: sarà interrogato nella causa civile
sullo sfondo Margherita Agnelli in primo piano  Lapo , John Elkann e  Ginevra Elkann

Eredità Agnelli, John Elkann all'angolo: dovrà dire ciò che sa nella causa civile

Riprende a Torino la causa civile promossa da Margherita Agnelli per questioni che ruotano intorno all’eredità del padre, Gianni Agnelli. Il procedimento era stato sospeso dal tribunale subalpino nel giugno dello scorso anno con un’ordinanza annullata parzialmente dalla Cassazione. L’iniziativa legale di Margherita riguarda i figli John, Lapo e Ginevra Elkann. La giudice Nicoletta Aloj, sciogliendo la riserva, ha comunicato la riapertura del caso, ordinando alla controparte di Margherita l’esibizione di una serie di documenti e disponendo l’audizione di alcune persone nella veste di testimoni: tra questi figura John Elkann. La causa è stata aggiornata al 2 dicembre.

LEGGI ANCHE: Agnelli, guerra per l'eredità e infanzia ortodossa: i veleni degli Elkann

La giudice ha stabilito che prima di riportare la causa davanti al collegio occorre avviare un’istruttoria su alcuni dei capitoli di prova dedotti da entrambe le parti. Da qui la decisione di acquisire documenti e testimonianze (una ventina in tutto in base a una prima lettura dell’ordinanza).

La giudice ha anche ordinato ai tre fratelli Elkann, e al notaio svizzero Von Grunigen l'esibizione di tutta la documentazione bancaria riferita ai "rapporti intrattenuti da Marella Caracciolo in vita nei confronti degli istituti bancari (all'estero) presso i quali aveva acceso rapporti in essere". E anche di "tutta la documentazione riferita alle operazioni di inventario effettuate in occasione e successivamente all'apertura della Successione Caracciolo" ovvero di Donna Marella Agnelli.

La stessa giudice però non ha ammesso "gli ordini di esibizione documentale richiesti con riferimento alla Dicembre" la società cassaforte della holding miliardaria degli Agnelli. E neanche l'esibizione richiesta da Margherita, assistita dall'avvocato Dario Trevisan, rispetto a "qualsivoglia relazione di gestione» del testamento, della corrispondenza intrattenuta con John, Lapo, Ginevra Elkann e «tutta la documentazione inerente alle Opere Non Rinvenute e degli Ulteriori Beni Non rinvenuti costituenti oggetto delle domande svolte in relazione alla Successione Agnelli".

 






in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.