A- A+
Economia
ESG, Sesana (Generali): “La sostenibilità sta cambiando”

ESG e sostenibilità, le dichiarazioni di Marco Sesana.

“Siamo all’inizio del cambiamento della sostenibilità", ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager per l’Italia e CEO Generali Italia. L'occasione è stata data dal digital talk "Finanza Verde e Responsabilità Sociale: Nuovi Asset per Imprese più Competitive" di RCS Academy.

"Stiamo vivendo una fase eccezionale della pandemia che sta accelerando tanti trend, presenti da prima, che influenzeranno il futuro", ha continuato Sesana.

"L’aumento della volatilità e dell’instabilità finanziaria sta impattando molte aziende e famiglie: il 32% si dichiara preoccupato del proprio risparmio e del proprio reddito per il futuro. Tutto questo si innesta su tantissimi trend che stiamo gestendo:

Il tema demografico sta impattando la società a livello di welfare e di sistema sanitario.

L’Italia è un Paese esposto alle calamità naturali con un bassissimo livello di protezione. Questo rientra nel tema del cambiamento climatico. Ogni volta sembriamo prenderne conoscenza il minuto dopo che l’evento è capitato, mai quello prima. Meno del 40% delle aziende, meno del 2% delle abitazioni private e solo il 5% dei condomini si occupa del rischio. Sono valori di protezione molto bassi.

Il tema di digitalizzazione porta con sé cambiamenti strutturali sulla sicurezza cyber: la copertura, ad oggi, è ancora bassa.

Siamo in un momento in cui le tematiche ESG sono stressate da macro trend che ci portano a considerarle come uno dei fattori più importanti per il futuro.

Il settore assicurativo ha il ruolo di aiutare la società a ridurre l’incertezza sul futuro. Noi ci siamo impegnati, abbiamo messo in campo iniziative per includere ognuno di questi trend in tutto quello che riguarda noi stessi e i nostri clienti.

La prima esigenza è passare questa dura fase economica.

La sostenibilità è nata nella Corporate Social Responsibility tanti anni fa: c’era il business da una parte e poi la responsabilità sociale dell’impresa dall’altra. Oggi è diverso. Oggi la sostenibilità è il modo in cui noi affrontiamo i trend. Ci diamo regole e codici di comportamento. Sappiamo che il nostro futuro è legato al futuro delle persone che ci stanno intorno. È un modo di agire. Il Welfare Index PMI misura quanto le aziende stanno adottando il welfare. Il dato interessante è che le aziende che sono state più reattive durante la crisi sono quelle con un sistema di welfare più evoluto.

I fondi in cui investiamo danno ritorni maggiori rispetto a chi non ha standard elevati sugli ESG. Man mano che i temi prenderanno piede, si capirà quanto è importante avere pratiche operative non solo ambientali ma anche di impatto sociale, di governance e che siano rispettose di tutti gli stakeholder.

Le azioni conciliano la buona etica ma anche il successo economico", ha concluso Marco Sesana.

Commenti
    Tags:
    esgesg generalisostenibilità esgsosteniilitàfinanza verdesesana generalimarco sesanagenerali italia
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Salvini pranza con Francesca "Prendo carne cruda". VIDEO

    Dolce vita romana

    Salvini pranza con Francesca
    "Prendo carne cruda". VIDEO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Jeep Gladiator: il ritorno nel segmento dei pick-up

    Nuovo Jeep Gladiator: il ritorno nel segmento dei pick-up

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.