A- A+
Economia

L'amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, resta convinto che un merger con General Motors ha tanti vantaggi e che dunque le ipotetiche nozze vanno tentate. "Sarebbe irragionevole non forzare", ha detto il manager italo-canadese in un'intervista ad Automotive News durata due ore. Dal suo ufficio a Detroit, in Michigan, Marchionne ha spiegato che la logica del merger tra le due aziende e' "irrefutabile". Cosi' tanto che, scrive Automotive News, il cda di Fca non ha scelta se non quella di mettere pressione su Gm per iniziare a discutere subito. E' un'operazione "troppo grande da ignorare, questa e' la questione che il nostro cda sta affrontando", ha proseguito Marchionne negando che ci sia in cantiere un takeover ostile: "Ci sono vari tipi di abbracci. Posso abbracciarti carinamente, posso abbracciarti forte...Qualsiasi cosa inizia con un contatto fisico. Poi puoi venire meno ma inizia con un contatto fisico". Certo di potere fondere o vendere Fca adesso ma dicendosi non interessato ad altre opzioni "perche' c'e' un deal migliore", quello con Gm, il manager italo-canadese ha fatto i calcoli per dimostrare il senso dell'operazione che ha in mente: "Non stiamo parlando di miglioramenti marginali sul fronte dei margini. Stiamo parlando di cambiamenti enormi nella performance". L'a.d. di Fca ha dichiarato che i profitti potenziali derivanti dall'unione del suo gruppo con Gm sono esponenzialmente piu' alti di quelli attuali combinati su scala globale delle due aziende.

Tags:
fiatgmmarchionne
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.