A- A+
Economia
Gelato del supermercato, a sorpresa Kinder solo secondo... Ecco il più buono
Mangiare il gelato

Gelato del supermercato, ecco qual è il più buono

Il gelato artigianale rimane il preferito degli italiani, ma molti apprezzano anche i gelati su stecco confezionati. L'invenzione di questi dolci si deve all'italiano Domenico Pepino, che nel 1884 si trasferì da Napoli a Torino con la sua famiglia e l'attrezzatura necessaria per produrre gelato. Nel capoluogo piemontese, Pepino aprì la sua gelateria chiamandola "Gelateria Napoletana". Qui nacque il primo stecco, il "Pinguino", che è diventato un classico dell'antica gelateria.

Questa invenzione è diventata una costante delle estati italiane. Gli stecchi confezionati sono adatti a tutte le età e oggi sono disponibili in molte varianti. Ma come si sono evoluti nel tempo? Oggi, nel 2024, ci sono cinque gelati che rientrano tra i preferiti dagli italiani. Ecco la top five stilata da Gambero Rosso.

LEGGI ANCHE: Nutella gelato "nei guai", già richiamato a una settimana dal lancio

1.    Sammontana – Gruvi Nocciola Risoluta: gli appassionati di nocciole potranno esultare. La percentuale di frutta secca, infatti, è ben presente nelle varie componenti di questo stecco, dalla glassa all’interno. Al naso profuma di gianduiotto, mentre al palato si distingue per la copertura morbida la cui croccantezza è affidata alla copiosa e grossolana granella di nocciole. L’unica pecca: è troppo dolce.

2.    Ferrero – Kinder Chocolate Ice Cream: come afferma Gambero Rosso. “Un morso e si è già nel mondo Kinder, anzi, più precisamente sembra di avere sotto il naso il mitico ovetto”. Un gelato dal gusto fior di latte non eccessivamente dolce e con una copertura che lo rende croccante e gustoso.

3.    Froneri Italy – Nuii Cioccolato al Latte e Nocciole Tostate Italiane: un gelato “crunch”, caratterizzato da un cioccolato ben lavorato, nel quale “si distinguono bene le nocciole grossolane anche se un po’ coperte al gusto dalle note di cacao”, come dice Gambero Rosso.

4.    Algida – Magnum Mini Nocciola Remix: Gambero Rosso descrive così questo stecco: “All’analisi olfattiva la frutta secca si esprime con un’eccessiva tostatura, mentre al palato si intreccia discretamente con il buon gelato”. La glassa non è uniforme: dove è doppia (bianca e nera) risulta troppo spessa.

5.    Ferrero – Rocher Triple Experience Caramel: Lo stecco che reinterpreta la celebre pralina in chiave “caramello” si distingue per la buona qualità del gelato alla nocciola che lo caratterizza. Ad accompagnarlo, la copertura croccante di cioccolato, la parte cremosa di caramello e il gelato all’interno. Al morso, il gusto della “sottocopertura” al caramello, tende a coprire tutto il resto.






in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.