A- A+
Economia
Grecia, ministero Finanze tedesco: la nostra linea non è cambiata


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)
 

Grande attesa per l'incontro di giovedì a Berlino tra il ministro delle Finanze tedesco, il falco Wolfgang Schaeuble, e il suo collega greco Yanis Varoufakis, l'uomo scelto da Tsipras per trattare con l'Europa e la Troika. "Il piano di aiuto alla Grecia non è una questione bilaterale tra la Germania e Atene, ma è un tema multilarale che interessa tutti i partner della zona euro che hanno dato il loro contributo", spiega ad Affaritaliani.it un portavoce del ministero delle Finanze del governo federale tedesco. "Che cosa accadrà ora non dipende solo dalla Germania ma da tutti i partner nel loro insieme. Il ministro greco viene in visita da noi e ci spiegherà quello che vuole fare. Finora lo abbiamo soltanto letto sui giornali ora sarà lui a dirci quello che intende fare. Ci sono degli accordi e dei trattati - sottolinea il portavoce del ministro Schaeuble - e la posizione della Germania non è cambiata. Da noi non c'è un nuovo governo. C'è lo stesso ministro e la stessa Cancelliera e lo cose le abbiamo dette mesi fa. E' arrivato un nuovo governo in Grecia e deve spiegare quello che vuole fare, noi siamo coinvolti e diremo qual è il nostro punto di vista. La situazione in Grecia è cambiata e vedremo quello che possiamo fare. Ma noi siamo solo una parte e il rapporto, ripeto, non è bilaterela Germania-Grecia ma riguarda tutti i paesi dell'area dell'euro".

Tags:
germaniagreciadebito

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.