A- A+
Economia
Gruppo Tod’s: il 7 giugno l’addio alla Borsa. Via libera dalla Consob
Diego Della Valle, amministratore delegato Tod's 

Gruppo Tod’s: il 7 giugno l’addio alla Borsa. Via libera dalla Consob

A distanza di 24 anni dalla sua quotazione in borsa, il Gruppo Tod’s, guidato da Diego Della Valle, si appresta a compiere un significativo cambiamento operativo e finanziario. Con il recente via libera dell'Autorità di vigilanza finanziaria italiana, la Consob, Il gruppo lascerà ufficialmente i listini di Piazza Affari il 7 giugno. Questa decisione arriva dopo un complesso iter finanziario avviato a febbraio e segna una svolta rilevante nella storia dell’azienda marchigiana specializzata nel lusso.

A seguito dell'approvazione da parte di Consob e dell'offerta pubblica di acquisto (Opa), che ha fissato il prezzo di cessione a 43 euro per azione, il percorso di delisting del Gruppo Tod’s ha preso il via. Il titolo sarà rimosso dalla quotazione il 7 giugno, preceduto da una sospensione delle negoziazioni che avrà luogo il 5 e 6 giugno su Euronext Milan, lasciando così l’ultimo giorno utile per il trading delle azioni Tod’s al 4 giugno.

LEGGI ANCHE: Piazza Affari irrilevante, tutti la lasciano. L'ultimo triste caso di Tod's

Il processo di offerta pubblica di acquisto si è concluso all'inizio del mese, raggiungendo una partecipazione significativa che ha portato alla detenzione del 96,9% del capitale del gruppo. Questo risultato include tanto le azioni detenute direttamente quanto quelle acquisite indirettamente tramite persone fisiche e giuridiche che operano in concerto con Crown Bidco, il veicolo di investimento principale dietro l'Opa. Un segnale forte del successo dell'offerta è il fatto che, al termine del periodo di adesione, hanno partecipato all'Opa ben 5.865.733 azioni, rappresentando il 17,72% del capitale di Tod’s.

Ricordiamo che un tentativo simile di privatizzazione era stato intrapreso, seppur senza successo, dai Della Valle nel 2022. Questa volta, tuttavia, l'esito è stato decisamente diverso, promettendo nuove prospettive per l'azienda che fu la prima del settore alta gamma italiano a fare il suo ingresso in borsa.

Oltre alla significativa transizione finanziaria, il Gruppo Tod’s ha annunciato un'altra importante novità nel suo panorama creativo. La collaborazione con Alessandro Squarzi, a capo della direzione creativa di Fay Archive dal 2019, è giunta al termine. In linea con questa conclusione, la collezione Autunno/Inverno 2024-25 sarà l'ultima firmata da Squarzi per il marchio, con le sue creazioni che saranno disponibili nei punti vendita a partire da settembre.

Queste importanti mosse riflettono l'interno dinamismo del Gruppo Tod’s nel cercare di bilanciare le esigenze e le aspettative di mercato con una visione strategica a lungo termine, sia sul fronte finanziario sia in quello creativo e operativo.






in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.