A- A+
Economia
Illumia, Bernardi: serve una centrale pubblica di incasso
Marco Bernardi, presidente di Illumia: Illumia ha pubblicato nel suo sito una pagina dove è possibile verificare se il numero da cui si ricevono chiamate appartiene ad agenzie autorizzate oppure no.

Dopo l'audizione dell'Arera di stamane in Commissione Industria al Senato, in cui si è discusso degli oneri generali di sistema, Illumia lancia la proposta elaborata con Codacons  e Movimento Difesa del Cittadino di istituire una centrale pubblica di incasso al fine di offrire maggiori tutele a consumatori e operatori.

“Accogliamo con favore l’attenzione che il nuovo collegio Arera sta ponendo sull’impatto degli oneri generali di sistema sulla bolletta, che negli ultimi anni sono arrivati a pesare circa un terzo di quanto fatturato alle famiglie, per un valore complessivo di 15 miliardi di euro. Ora, per una maggiore tutela di consumatori e operatori, occorrerebbe affrontare il problema una volta per tutte. Per questo, insieme a Codacons e Movimento Difesa del Cittadino, abbiamo proposto l’istituzione di una centrale pubblica di incasso a cui i venditori potrebbero cedere, pro soluto, il credito relativo alle componenti del trasporto e degli oneri generali di sistema”.  

È questo il commento di Marco Bernardi, presidente di Illumia, operatore attivo nella vendita di energia elettrica e gas su tutto il territorio nazionale, sull’audizione dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, l’Arera, che si è tenuta stamane in Commissione Industria al Senato, durante la quale è stato deciso di congelare, anche per il quarto trimestre 2018, la componente ARIM degli oneri di sistema che vale circa un miliardo di euro.

Secondo l’azienda, con la creazione di una centrale pubblica di incasso, si ristabilirebbe una giusta ripartizione di responsabilità lungo tutta la filiera, gli operatori non sarebbero più fonte di riscossione di tali importi, che ammontano ogni anno per il sistema a circa 2 miliardi di euro, e i consumatori non si vedrebbero addebitate somme che non competono loro. Si ristabilirebbe, quindi, l’equa concorrenza nel mercato dell’energia in quanto i consumatori non morosi non subirebbero la socializzazione degli oneri non riscossi.

Commenti
    Tags:
    illumiabernardicentrale pubblica di incassoenergiaarera
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    De Niro sul lastrico per il virus E la moglie gli fa pure causa

    Culture

    De Niro sul lastrico per il virus
    E la moglie gli fa pure causa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

    Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.