A- A+
Economia
Industria, produzione a luglio +7,4%. Pil,Gualtieri:"Verso rimbalzo a 2 cifre"

Industria: Istat, +7,4% produzione a luglio; -8% sull'anno

A luglio si stima che l'indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti del 7,4% rispetto a giugno. Lo rileva l'Istat. Corretto per gli effetti di calendario, a luglio 2020 l'indice complessivo diminuisce in termini tendenziali dell'8,0% (i giorni lavorativi sono stati 23 come a luglio 2019).

Nella media del trimestre maggio-luglio il livello della produzione cresce del 15,0% rispetto ai tre mesi precedenti. L'indice destagionalizzato mensile mostra aumenti congiunturali diffusi in tutti i comparti: crescono in misura marcata i beni strumentali (+ 11,8%), i beni intermedi (+ 7,7%), i beni di consumo (+6,2 %) e marginalmente l'energia (+ 0,1%). Flessioni tendenziali caratterizzano tutti i comparti; il calo e' piu' pronunciato per i beni intermedi (-11,3%), mentre risulta meno rilevante per gli altri aggregati, con diminuzioni del 6,8% per i beni strumentali e l'energia e del 6,2% per i beni di consumo. Tutti i principali settori di attivita' economica registrano diminuzioni su base tendenziale. Le piu' accentuate sono quelle della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-21,4%), delle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-20,6%), della fabbricazione di mezzi di trasporto (-11,5%); i cali minori, invece, si osservano nelle industrie alimentari, bevande e tabacco (-0,4%), nella produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (-1,4%) e nelle altre industrie (-4,4%). Prosegue a luglio -commenta l'Istat - la ripresa della produzione industriale, con un aumento mensile, al netto della stagionalita', del 7,4%. La crescita su base congiunturale, particolarmente vivace per i beni strumentali, si estende a quasi tutti i settori di attivita' economica, con l'eccezione del settore estrattivo e della fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria, in contenuta flessione. In termini tendenziali si osserva, invece, una diminuzione dell'8%, che coinvolge sostanzialmente tutti i settori, con intensita' particolarmente marcate per la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati e per le industrie tessili, dell'abbigliamento, pelli e accessori; al contrario, le flessioni appaiono particolarmente contenute per il settore alimentare e per quello farmaceutico, conclude l'Istat. 

PIL: GUALTIERI, 'SI AVVALORA FORTE RIMBALZO, VERSO CRESCITA DUE CIFRE IN III TRIMESTRE'

I dati Istat sulla produzione industriale "avvalorano il forte rimbalzo" che ci sarà del Pil "con un probabile aumento congiunturale nel terzo trimestre a due cifre". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto GUALTIERI, nel commentare i dati diffusi oggi dall'Istat, durante il suo intervento alla presentazione del rapporto sull'export di Sace. 

Industria: Gualtieri, conferma ripresa attivita' significativa

"Il dato della produzione industriale conferma che la ripresa dell'attivita' produttiva dopo le chiusure e' significativa con un incremento mensile del 7,4% che e' piu' che doppio rispetto" alle attese, "siamo ancora al di sotto dei livelli del luglio 2019 ma si avvalora la tesi del forte rimbalzo del Pil nel terzo trimestre". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, intervenendo alla presentazione virtuale del Rapporto Export 2020 di Sace.

Loading...
Commenti
    Tags:
    industria istatistat industriagualtieri pilgualtieri istatgualtieri industria
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova 500 3+ 1 prezzi da 31.900 euro per la Passion

    Nuova 500 3+ 1 prezzi da 31.900 euro per la Passion

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.