A- A+
Economia
Iveco scivola in Borsa, altalena dopo interesse di Leonardo per mezzi militari
Roberto Cingolani

Iveco, la mossa di Leonardo: interessamento alla divisione militare: le reazioni dei mercati

Non è passata inosservata in Borsa l'indiscrezione sull'interessamento di Leonardo a Iveco Defence Vehicles, il ramo del gruppo che si occupa di mezzi militari. Il titolo Iveco, - in seguito all'indiscrezione de Il Corriere della Sera - dopo aver faticato a fare prezzo di ingresso, sale del 7,6% a 12 euro. Leonardo, dopo una partenza in positivo, cede circa un punto percentuale a quota 23,5. Intensi ma non eccezionali gli scambi: al momento sono passate di mano in Borsa 1,7 milioni di azioni Iveco, contro i poco meno di due milioni dell'intera giornata di ieri. Secondo la ricostruzione, lo studio di una possibile offerta da parte del gruppo guidato dal ceo Roberto Cingolani, sarebbe su Iveco defence vehicles (Idv) che produce blindati, carri armati e altri mezzi da combattimento con oltre 1.800 dipendenti e un miliardo di ricavi nel 2023.

Leggi anche: Leonardo, Rheinmetall, Saab... chi vola in Borsa con la corsa alle armi

La divisione - prosegue Il Corriere - ha ordini per 4 miliardi. Secondo indiscrezioni, il gruppo della difesa ha chiamato alcune banche d’affari internazionali, tra cui Ubs, per studiare l’acquisto di Iveco Defence Vehicles. Le due aziende si conoscono bene perché Idv ha una storica collaborazione industriale con Oto Melara, la controllata di Leonardo specializzata nei cannoni. Iveco Defence Vehicles andrebbe ad aumentare la capacità produttiva di Leonardo, anche nell’ottica di un rafforzamento delle alleanze europee. Il ceo Roberto Cingolani ha, del resto, più volte sottolineato la necessità di un consolidamento nel mercato della difesa continentale.






in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.