A- A+
Economia
Lusso, Lvmh rafforza la partnership commerciale con la cinese Alibaba
(fonte Lapresse)

Lvmh si rafforza in Cina grazie alle tecnologie cloud di Alibaba

Lvmh sta intensificando la sua presenza nel mercato cinese attraverso una partnership strategica con Alibaba, il gigante dell'e-commerce. Una mossa che riflette l'ambizione del gruppo francese di ampliare la sua influenza nel settore del lusso, sfruttando le tecnologie avanzate offerte da Alibaba, in particolare nel campo del cloud computing e dell'intelligenza artificiale (AI).

La partnership rafforzata consentirà al colosso diretto da Bernard Arnault di accedere a una serie di innovazioni basate sull'IA, mirate a migliorare l'esperienza di vendita sia nei negozi fisici che online, attraverso la piattaforma di e-commerce Tmall. 

In realtà il gigante francese del lusso aveva già iniziato a integrare le capacità dell'intelligenza artificiale di Alibaba cloud nei suoi processi operativi, utilizzando strumenti come Qwen per migliorare la comunicazione linguistica e Model Studio per la creazione di modelli AI. D'altra parte Lvmh, con oltre 30 marchi presenti in Cina e nel Sud-Est asiatico come Sephora Apac e Dfs, ha hià una presenza consolidata sul territorio cinese, ma ora, con una partnership estesa per altri cinque anni, riflette l'impegno a lungo termine del gruppo nel mercato cinese e la volontà di continuare a innovare e adattarsi alle esigenze dei consumatori locali.

LEGGI ANCHE: Lvmh, ricavi in frenata nel primo trimestre del 2024: 20,7 miliardi di euro

Alibaba, dal canto suo, si dice entusiasta di supportare Lvmh nella sua missione di trasformare l'esperienza di shopping di lusso, offrendo le proprie tecnologie all'avanguardia nel cloud computing e nell'AI. Questa collaborazione ha già portato a significativi miglioramenti nell'esperienza di vendita al dettaglio per i clienti di Lvmh, compresi i consumatori cinesi su Tmall.

 






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.