A- A+
Economia

Chiusura di seduta in rialzo per la Borsa valori, che inverte la tendenza a meta' pomeriggio dopo una mattinata negativa e fa meglio degli altri mercati europei, oggi piatti. L'indice Ftse Mib termina con un progresso delo 0,44% a 17.262 punti, All Share sul +0,45%. In una giornata caratterizzata da scambi inferiori alla media, in linea con il periodo estivo, Piazza Affari ha saputo ribaltare il calo del mattino (minimo del -0,6%), con qualche presa di beneficio legata alle ultime settimane positive, facendo leva sul nuovo calo dello spread, sceso sotto i 250 punti ai minimi da due anni.

Tra le banche Unicredit sale dell'1,74%, Monte Paschi dell'1,46%, bene tutte le popolari, con Ubu +2,54%, Bper +2,93%, Banco Popolare +1,98%, Bpm +1,46%. Risale anche Banca Carige (+4,77%). Fiat mette a segno un progresso del 3%, con Exor sul +2,51%. In evidenza oggi Impregilo (+2,54%) dopo la nuova commessa per la costruzione dell'autostrada costiera libica, con cui il gruppo supera gli obiettivi per il 2013, e vale anche il report positivo di una banca d'affari che aumenta il target price sul titolo. Tra i cementi in vista Buzzi con rialzo dell'1,98%. Guadagni per Geox (+2,78%) e Tod's (+2,43%), tra i media sale Rcs con un +2,54%, giu' Mondadori e Mediaset.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mercatiborsespread
i più visti
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani


casa, immobiliare
motori
WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.