A- A+
Economia

Chiusura negativa per le principali borse europee sulla scia delle preoccupazioni per le incertezze sulle prossime mosse della Fed e per gli scossoni che il tapering, l'annunciato ritiro degli stimoli negli Usa, sta dando alle economie emergenti. Il Dax di Francoforte ha perso lo 0,79%, il Cac di Parigi l'1,35%, l'Ftse 100 di Londra lo 0,19% e l'Ibex di Madrid l'1,79%. A Piazza Affari, infine, l'Ftse Mib ha ceduto l'1,41% a 16.999 punti. Positivo, invece, l'andamento di Wall Street: il Dow Jones avanza dello 0,34% e il Nasdaq dello 0,75%.

Seduta in altalena per Mps: partita in rialzo, ha poi invertito rotta per chiudere sui minimi a 0,22 euro. Sempre sopra la media i volumi, con circa il 2,1% del capitale sociale scambiato. Scendono tutti i titoli del comparto bancario: Unicredit (-1,46%) e Intesa Sanpaolo (-0,65%) ma anche le popolari (Ubi banca -2%, Banco Popolare -2,42%). Rosso per gli assicurativi (Fonsai -3%, Generali -1,43%) e per Mediolanum (-4,26% dopo una sospensione in asta). Sul paniere Ftse Mib i rialzi sono solo per Snam (+0,56%), Autogrill (+0,51%) e Ferragamo (+0,44%). Giu' gli altri titoli del lusso (Luxottica -0,66%, Tod's -1,99%) cosi' come Mediaset (-1,82%) e Telecom (-1,86%). Tra gli energetici, Eni termina a -1,35% ed Enel a -1,74%. Sul listino completo, prese di beneficio su Banca Carige (-4,66%), balzata ieri con la convocazione dell'assemblea sui nuovi vertici. Bene Risanamento (+4,28%) in attesa che si sciolga il nodo sul riassetto, con la cessione degli immobili parigini o il ritorno al comando dell'ex numero uno Luigi Zunino.

Tags:
mercatiborsespread
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.