A- A+
Economia
Mps esce dalla blacklist: per il futuro della banca si decide tutto in 2 mesi

Mps fuori dalla blacklist europea: un passo in più verso la “normalità”

Mps esce dalla blacklist europea e dovrà presentare i bilanci con cadenza trimestrale e non più mensile. Si tratta di un ennesimo passo in avanti verso il ritorno alla normalità. Insomma, la cura di Luigi Lovaglio funziona. Perché ha portato a termine un piano di esuberi che ha alleggerito la banca e perché ha concluso un aumento di capitale da 2,5 miliardi su cui nessuno avrebbe scommesso un euro. Di più: per convincere il mercato della bontà dell’operazione, ha investito di tasca propria. Chapeau, si direbbe.

E ora che succede? La quota in capo del Mef dovrà per forza di cose essere venduta per evitare che l’Europa, con cui già due volte si è scesi a patti, si faccia saltare la proverbiale mosca al naso e avvii la procedura d’infrazione. La partita di Mps è piuttosto intricata e si sta giocando su diversi tavoli.

Il primo è quello del governo. Giorgia Meloni e il suo “cerchio magico” (Giovanbattista Fazzolari in testa, con Maurizo Leo e Giovanni Donzelli) stanno sfogliando la margherita ma attendono l’esito delle regionali per avere un quadro più completo dei pesi. Se in Lombardia Fratelli d’Italia dovesse ottenere risultati intorno al 30%, assumerebbe un ruolo ancora più importante all’interno del governo, e potrebbe accrescere il proprio ruolo di mazziere. Una volta scoperto chi vincerà in Lombardia (quasi certamente Attilio Fontana) e nel Lazio (molto probabile Francesco Rocca), si tornerà alle partite economiche, sapendo che ci sarà poco più di un mese per scegliere i nomi da presentare nelle aziende partecipate dallo Stato e quotate in Borsa. Il 26 marzo è il termine ultimo per le varie Eni, Enel, Terna, Leonardo, Poste ma anche, appunto, Mps.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bancabanco bpmblacklistmpsrisikounicredit





in evidenza
"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

Finley, l'intervista di Affari

"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"


motori
Renault: nuova 5 E-Tech Electric: ordinabile in Italia le prime due versioni

Renault: nuova 5 E-Tech Electric: ordinabile in Italia le prime due versioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.