A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Agricoltura e Innovazione: parole chiave di un futuro che è già 'presente'
Future Farming

‘Innovazione’ e agricoltura. Sono le parole chiave del futuro. In un pianeta sofferente di una ‘febbre’ sempre più alta dove le conseguenze del cambiamento climatico sono ancora tutte da scoprire e definire, il ruolo della catena della produzione del cibo, dello sfruttamento delle risorse, del consumo di suolo, della ricerca scientifica sono e saranno sempre più decisive. Un pianeta dove quasi un miliardo di persone soffre la fame e che sarà sempre più popolato.

Le tecnologie dell’agricoltura di precisione (che sfrutta Internet of Things e Big Data Analytics) e quelle dell’agricoltura interconnessa (il cosiddetto Internet of Farming) costituiscono l’Agricoltura 4.0 che, attraverso l’analisi incrociata di fattori ambientali, climatici e colturali, consente di stabilire il fabbisogno irriguo e nutritivo delle coltivazioni, prevenire patologie, identificare infestanti prima che proliferino, compiere interventi mirati, risparmiare tempo e risorse, incidere sulla qualità dei prodotti, oltre a migliorare la resa delle coltivazioni e le condizioni di lavoro. Una quantità di dati che devono essere letti e organizzati. Coltivare dati per raccogliere valori. Coltivare valori per raccogliere dati.

Come possiamo garantire l'accesso a una fornitura sufficiente di cibo sano, diversificato e sicuro per una popolazione globale in crescita, limitando al contempo l'impatto sull'ambiente e affrontando il cambiamento climatico? Questa è una delle sfide chiave di questo secolo. E l'innovazione nell'agricoltura globale è una parte centrale della soluzione.

Di tutto questo si parlerà il 23 e 24 settembre a Parigi per ‘The Future of Food and Farming’, appuntamento di rilevanza mondiale con decine di ospiti, incontri, tavole rotonde, approfondimenti, webinar.

Nonostante gli shock di mercato a breve termine causati dal COVID-19, si prevede che il mercato dei prodotti agricoli crescerà in media del 3% annuo nel prossimo decennio, trainato dai megatrend nella crescita della popolazione, dalla domanda di proteine ​​e dalle pressioni sui raccolti dovute ai cambiamenti climatici. La domanda mondiale di alimenti, mangimi e combustibili continuerà ad aumentare - ed evolversi - in modo significativo nei prossimi decenni. Ciò è guidato dalla crescita complessiva della popolazione e dalla rapida espansione di una classe media globale: raggiungendo quasi 5 miliardi di persone entro il 2030, la quota della classe media globale sarà quasi quintuplicata negli ultimi tre decenni. 1  

Con una popolazione complessivamente più numerosa, l'aumento degli standard di vita e il cambiamento dell'atteggiamento nei confronti della nutrizione, della trasparenza e della sostenibilità, i modelli di consumo alimentare stanno diventando più diversificati ed esigenti. 2,3 

 Con un investimento annuo di 2 miliardi di euro, Bayer gestisce uno dei più grandi budget di ricerca e sviluppo in agricoltura. E la nostra posizione in prima linea nell'innovazione agricola va oltre il budget. Bayer sta combinando le migliori piattaforme di chimica, biologia, biotecnologia e scienza dei dati in soluzioni intelligenti e abilitate digitalmente per essere il partner preferito dagli agricoltori di tutto il mondo. Oltre al potenziale commerciale, consideriamo esplicitamente come i progetti nella nostra pipeline di ricerca e sviluppo promuovono l'impronta di sostenibilità dell'agricoltura globale: questo è un requisito chiave per Bayer. Con le sue risorse uniche, le sue capacità e la sua profonda esperienza in tutte le tecnologie, Bayer è ben posizionata per fornire valore a lungo termine per i suoi clienti e la società. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    agricolturainnovazioneciboparigi
    i più visti
    in evidenza
    Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

    L'inverno è lontano

    Ognissanti, caldo quasi estivo
    Alta pressione da Nord a Sud


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

    Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.