Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
ASCO 2024, Pfizer presenta i progressi in ambito oncologico

Pfizer all'ASCO 2024: i progressi nell'accelerazione dei farmaci antitumorali

Pfizer sottolinea i propri progressi nel promuovere nuovi potenziali standard di cura in oncologia in occasione del 2024 American Society of Clinical Oncology (ASCO®) Annual Meeting, che si terrà dal 31 maggio al 4 giugno a Chicago. Saranno illustrati oltre 50 abstract, tra cui 11 presentazioni orali, relativi all'ampio portafoglio di terapie approvate e in fase di sviluppo di Pfizer nelle principali aree tumorali e nelle principali modalità scientifiche dell'azienda, tra cui piccole molecole, coniugati anticorpo-farmaco (ADC) e anticorpi bispecifici.

Siamo entusiasti di partecipare al nostro primo incontro annuale ASCO dopo la creazione della nuova organizzazione di Pfizer per l'oncologia, dove metteremo in evidenza i nostri sforzi per accelerare i farmaci innovativi che aiutano le persone affette da cancro a vivere meglio e più a lungo”, ha dichiarato Chris Boshoff, Chief Oncology Officer e Executive Vice President di Pfizer. “Siamo impazienti di presentare i dati chiave del nostro portafoglio recentemente ampliato, tra cui ulteriori prove che rafforzano i benefici di diversi farmaci approvati e nuovi dati promettenti dalla nostra pipeline profonda e diversificata”.

Tra le ricerche più importanti, la presentazione orale dei nuovi risultati di sopravvivenza libera da progressione (PFS) a cinque anni dello studio di Fase 3 CROWN di LORBRENA® (lorlatinib) nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) avanzato e positivo al linfoma anaplastico (ALK), non trattato in precedenza, che saranno presentati anche nel briefing stampa pre-meeting dell'ASCO, mercoledì 29 maggio. Inoltre, i risultati dello studio di Fase 3 ECHELON-3 di ADCETRIS® (brentuximab vedotin) in combinazione con lenalidomide e rituximab nel linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL) recidivato/refrattario saranno presentati per la prima volta in una sessione orale late-breaking.

Pfizer presenterà inoltre i dati di Fase 1 di diverse terapie prioritarie in pipeline, tra cui le presentazioni orali dei risultati aggiornati di sigvotatug vedotin (B6A; ADC diretto all'integrina beta-6 [IB6]) nel NSCLC e i dati di PF-07248144, un potenziale inibitore KAT6 first-in-class, nel carcinoma mammario metastatico (mBC) positivo al recettore ormonale (HR+) e negativo al recettore 2 del fattore di crescita epidermico umano (HER2-).

All'ASCO, Pfizer condividerà importanti dati che evidenziano l'impatto a lungo termine dei nostri farmaci sui pazienti, tra cui il follow-up a cinque anni dello studio LORBRENA CROWN, nonché il terzo studio di Fase 3 che dimostra un beneficio in termini di sopravvivenza globale per ADCETRIS in un tipo di linfoma, in questo caso il linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato/refrattario”, ha dichiarato Karin Tollefson, Chief Oncology Medical Officer di Pfizer. “Siamo inoltre impazienti di condividere i risultati aggiornati della nostra pipeline, dove ora abbiamo oltre 50 programmi in fase di sviluppo e stiamo rapidamente portando avanti 20 studi pivotali in corso sui nostri principali tipi di tumore”.

Presentazioni chiave all'ASCO

All'ASCO Pfizer presenterà i dati relativi alle sue quattro aree tumorali di interesse: tumore della mammella, tumore genitourinario, ematologia-oncologia e tumori toracici, che comprendono il tumore del polmone.

Cancro al seno

Per quanto riguarda il tumore al seno, Pfizer presenterà i dati relativi a due farmaci di nuova generazione in pipeline per l'mBC HR+/HER2-: i dati aggiornati di Fase 1/2a sulla sicurezza di atirmociclib, un potenziale inibitore della chinasi 4 ciclina-dipendente (CDK4) altamente selettivo e migliore della categoria, attualmente in fase di sviluppo 3, e una presentazione orale con i dati di Fase 1 di PF-07248144, un potenziale inibitore di KAT6, primo della categoria. Inoltre, i dati di TUKYSA® (tucatinib) ne dimostrano l'attività nell'mBC HER2-mutato precedentemente trattato e nuove evidenze reali continuano a sostenere il valore di IBRANCE® (palbociclib) nell'mBC HR+/HER2-, tra cui HENRI-3, un'analisi SEER-Medicare che valuta la sopravvivenza globale (OS) con IBRANCE più un inibitore dell'aromatasi (AI) rispetto al solo AI.

Cancro genitourinario

I punti salienti del portafoglio di Pfizer per i tumori genitourinari includeranno dati aggiornati che continuano a rafforzare il potenziale di diversi lanci prioritari recenti, tra cui PADCEV® (enfortumab vedotin-ejfv) in combinazione con KEYTRUDA® (pembrolizumab) nel tumore uroteliale localmente avanzato/metastatico, XTANDI® (enzalutamide) nel carcinoma prostatico sensibile alla castrazione non metastatico (nmCSPC) con recidiva biochimica ad alto rischio di metastasi e TALZENNA® (talazoparib) in combinazione con XTANDI nel carcinoma prostatico metastatico resistente alla castrazione (mCRPC) con mutazioni della riparazione della ricombinazione omologa (HRR). Inoltre, saranno presentati dati aggiornati di Fase 1 per l'inibitore sperimentale dell'enhancer of zeste homolog 2 (EZH2) mevrometostat in combinazione con XTANDI nel mCRPC; Pfizer prevede di avviare studi di Fase 3 per questa combinazione nel corso dell'anno.

Ematologia-Oncologia

Oltre ai risultati di OS di ECHELON-3 per ADCETRIS nel DLBCL recidivato/refrattario, Pfizer presenterà i risultati di OS a sette anni per ADCETRIS nel linfoma di Hodgkin classico avanzato, nonché nuovi dati clinici e farmacocinetici con regimi di dosaggio alternativi per ELREXFIO™ (elranatamab-bcmm) nel mieloma multiplo recidivato/refrattario, tratti dallo studio MagnetisMM-9.

Cancro toracico

Nel suo portafoglio toracico, oltre ai risultati di LORBRENA CROWN, Pfizer presenterà dati aggiornati di Fase 1 per sigvotatug vedotin in NSCLC avanzato, un promettente ADC in fase di sperimentazione che ha recentemente avviato uno studio di Fase 3.

Altri tipi di tumore

Una presentazione orale sull'estensione della durata della risposta dallo studio di Fase 3 MOUNTAINEER si aggiunge al profilo positivo di TUKYSA nel tumore del colon-retto. Verranno inoltre presentati i dati dello studio innovaTV 301 di TIVDAK® (tisotumab vedotin-tftv), per il quale è stata concessa la revisione prioritaria da parte della Food and Drug Administration (FDA) statunitense, con data di scadenza del Prescription Drug User Fee Act al 9 maggio 2024, per la richiesta di licenza biologica supplementare per il trattamento del carcinoma della cervice uterina, precedentemente trattato.

Ulteriori informazioni sui principali abstract sponsorizzati da Pfizer, tra cui la data e l'ora di presentazione, sono riportate nel grafico sottostante. L'elenco completo degli abstract accettati sponsorizzati da Pfizer è disponibile qui.

Pfizer continua a impegnarsi per aiutare i non addetti ai lavori a comprendere le ultime scoperte con lo sviluppo di riassunti in linguaggio semplice (APLS) per le ricerche sponsorizzate dall'azienda presentate all'ASCO, scritti in un linguaggio non tecnico. 





Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Gli Scatti d’Affari

Decarbonizzazione, Bracchi: obiettivo emissioni ridotte di un terzo al 2028

Gli Scatti d’Affari

Copenaghen, Dexelance al 3daysofdesign: in programma dal 12 al 14 giugno

Gli Scatti d’Affari

Sacchi e Worldrise: iniziative di beach cleaning sulle spiagge liguri

Gli Scatti d’Affari

Global Strategy: presentata la XIV Edizione dell’OsservatorioPMI

Gli Scatti d’Affari

Newlat food: acquisizione di Princes e obiettivi per il 2030

Gli Scatti d’Affari

IEG, RiminiWellness 2024: conclusa la fiera dedicata al fitness

Gli Scatti d’Affari

ASPI, A8 Milano-Varese: inaugurata la nuova stazione di Lainate\Arese

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.