Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
ASPI, al via Master gratuito per la gestione delle reti autostradali

Autostrade per l'Italia: aperte le iscrizioni al Master universitario in “Ingegneria e gestione integrata delle Reti Autostradali”

Prosegue il percorso avviato da Autostrade per l’Italia per formare “nuove leve”, nel segno di una mobilità sempre più innovativa e sostenibile. Promettendosi di completare il percorso di formazione in azienda e assumere nuovo personale specializzato, ASPI ha pubblicato il bando per le iscrizioni al Master universitario di II livello in “Ingegneria e gestione integrata delle Reti Autostradali”, giunto alla sua III edizione.

Ultimo step del progetto “Autostrade del Sapere”, ASPI punta sulle eccellenze del sistema universitario offrendo formazione e nuovi posti di lavoro per chi si è specializzato nelle discipline Stem, rispondendo al fabbisogno del mercato. Il Master, infatti, è progettato ed erogato in partnership con il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino e il POLIMI Graduate School of Management (ex MIP), e prevede un contratto di Apprendistato di alta formazione della durata di 24 mesi. Un percorso formativo che darà la possibilità a 20 giovani laureati di entrare a far parte del Gruppo.

Prosegue l’impegno di Aspi per attrarre talenti e formare competenze, dando valore aggiunto al nostro grande piano per la mobilità del futuro”, afferma Roberto Tomasi, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia. “Il mercato del lavoro è in continua evoluzione e occorre che le aziende si impegnino in prima linea per trovare la soluzione al crescente fabbisogno di talenti: a questo scopo, il nostro Gruppo ha avviato sinergiche collaborazioni con l’universo accademico nazionale, mettendo in campo percorsi formativi in grado di garantire nuove figure professionali specializzate e pronte a disegnare con noi le infrastrutture del futuro”.

Il Master mira a rafforzare diverse competenze. Nel settore Engineering saranno formate risorse specializzate nel presidio delle attività di project management, cost controlling, assistenza tecnica e specialistica nella realizzazione e manutenzione dell’infrastruttura; nel settore Operations la formazione prevede l’entrata nel mercato del lavoro di personale dedicato al presidio della viabilità per garantire la fluidità di esercizio della rete, monitoraggio e manutenzione delle infrastrutture. Infine, nel settore Digital & ICT, il Master formerà esperti nella progettazione dei sistemi di digitalizzazione dei processi di operations e manutenzione dell’infrastruttura.

Il termine ultimo per le candidature è previsto per il 3 Aprile. I candidati devono avere un’età inferiore a 30 anni ed essere in possesso di una Laurea Magistrale (o titolo equivalente), conseguita con una votazione minima di 105/110, in uno dei seguenti corsi di Laurea: Ingegneria civile; Ingegneria edile, Ingegneria gestionale, Ingegneria meccanica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, Ingegneria energetica, Ingegneria informatica. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aspi 2023aspi autostrade del sapereaspi master gratuitoaspi politecnico di torinoaspi tomasi




Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo, Gallerie d’Italia: conclusa la mostra dedicata a Maria Callas

Gli Scatti d’Affari

OVS annuncia la partnership con Rai per la serie tv 'Mare Fuori'

Gli Scatti d’Affari

The Hospitality Experience: annunciata l’apertura del Borgo dei Conti Resort

Gli Scatti d’Affari

Milano, Salone del Mobile: presentata la 62ª edizione

Gli Scatti d’Affari

Milano, AI Festival: conclusa la prima edizione 'Exploring Generative AI'

Gli Scatti d’Affari

ASPI, prosegue la sperimentazione della guida autonoma

Gli Scatti d’Affari

Alia Multiutility, al via la campagna per sensibilizzare al decoro urbano

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber, Friuli: annunciata la fase finale dei lavori per il Piano BUL

Gli Scatti d’Affari

BPER e BEI: siglato accordo per sostenere la crescita delle PMI con €1,7 mld

Gli Scatti d’Affari

Roche: approvato in Italia Polatuzumab, il primo anticorpo farmaco-coniugato

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


motori
Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.