Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Banca Ifis: siglato doppio accordo con SACE a sostegno delle imprese italiane

Banca Ifis e SACE: due convenzioni per supportare la transizione sostenibile e lo sviluppo internazionale delle PMI

Banca Ifis ha sottoscritto con SACE, gruppo assicurativo-finanziario italiano direttamente controllato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, un doppio accordo per ampliare la gamma di strumenti a sostegno delle imprese italiane.

L’accordo riguarda la “Garanzia Green” e la “Garanzia Futuro”. In particolare, attraverso la “Garanzia Green” di SACE, Banca Ifis mira a sostenere il finanziamento di progetti per la transizione ambientale di società con sede in Italia che abbiano un fatturato non superiore ai 500 milioni di euro. Queste possono avere accesso a finanziamenti a condizioni di mercato per importo compreso tra i 50mila e i 50 milioni di euro, con durata minima di 2 anni e una copertura di SACE dell’80%.

La “Garanzia Futuro”, invece, è destinata al supporto di operazioni di rilevanza strategica per l’internazionalizzazione delle imprese, l’innovazione tecnologica e digitale, lo sviluppo delle filiere strategiche del Paese e gli investimenti nelle regioni del Mezzogiorno. La soluzione si rivolge a finanziamenti, erogati a condizioni di mercato, di importo compreso tra i 50mila e i 50 milioni di euro, con durata minima di 2 anni. Su questi, SACE riconosce una copertura del 70%.

Questo doppio accordo con SACE amplia la gamma di strumenti a disposizione della nostra rete commerciale per supportare le imprese”, ha commentato Andrea Berna, Responsabile Commercial Banking di Banca Ifis. “Si tratta di soluzioni che rafforzano due pilastri della nostra strategia: la transizione sostenibile e l’innovazione tecnologica. Siamo convinti che questi due prodotti, uniti a quelli già in essere nel campo del sostegno al circolante tramite il factoring e di supporto agli investimenti tramite leasing e noleggio, ci consentiranno di consolidare il nostro ruolo di riferimento per tutte quelle imprese italiane che vogliono mantenersi competitive con investimenti di lungo periodo”.

Daniela Cataudella, Head of Dynamic Business Solutions SACE, ha aggiunto: “L’adesione di Banca Ifis alle nostre convenzioni Green e Futuro testimonia l’importanza delle partnership con i principali attori del Sistema Paese, grazie ai quali rafforziamo il nostro ruolo di sostegno alla digitalizzazione e alla transizione ecologica delle imprese italiane, soprattutto PMI, pilastro del nostro piano industriale INSIEME 2025”.





Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Gli Scatti d’Affari

Iren Smart Solutions: inaugurata la CER Emilia Ovest con LegaCoop

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.