Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
De Cecco, on air il nuovo spot: continua la saga con Can Yaman-Claudia Gerini

De Cecco, on air la nuova campagna pubblicitaria con protagonisti l'ex di Diletta Leotta Can Yaman e Claudia Gerini

De Cecco torna in comunicazione con un nuovo spot. Continua l’asse Can Yaman-Claudia Gerini come protagonisti della nuova campagna del brand di pasta made in Italy. L’attrice, negli spot precedenti, aveva visitato la fabbrica De Cecco e aveva scoperto i segreti della famosa pasta abruzzese. Poi, li aveva ricordati ad ogni occasione ad amici e commensali, tra i quali Yaman. Oggi, non si limita ad enunciarli, ma addirittura li canta.

Come capita nella “vita vera” basta una parola o una frase per farci venire in mente una canzone e la voglia di cantarla, spesso con parole cambiate, adatte alla circostanza.  Si dice: “è quasi mezzogiorno” e subito Claudia, come scrive Engage, in modo scherzoso ma da ottima cantante e attrice, reagisce cantando “facciamoci una pasta”, esibendosi in una personalissima rivisitazione di “Vecchio Frac”, famoso successo di Domenico Modugno, dove in realtà era “quasi mezzanotte”. Il testo modificato da Claudia elenca i principali plus della Pasta De Cecco: l’essiccazione lenta a bassa temperatura, il colore, il sapore e il profumo che così si conservano intatti, la famosa tenuta in cottura. 

de cecco can yaman
 

Mentre Claudia e le sue amiche, divertendosi un mondo, cucinano un piatto di De Cecco, in montaggio alternato, vediamo Can. Il quale ha interiorizzato anche lui i valori di De Cecco, proprio come Claudia, ma reagisce in altro modo: automaticamente, quando si avvicina mezzogiorno, significa che è ora di un piatto di De Cecco. E andando -con un monopattino elettrico e capelli al vento- a casa di Claudia, sa che lì lo troverà.

Ma anche se si tratta di un’abitudine quotidiana, trovarsi davanti a un piatto di De Cecco non è comunque una cosa banale da tutti i giorni. Tant’è vero che prima di salire e mettersi a tavola, il bel Yaman si raccoglie i capelli, si abbottona la camicia e indossa un farfallino, o papillon. La cosa non sfugge a Claudia che lo loda scherzosamente per il papillon, mettendogli sul piatto di spaghettoni una farfalla di pasta cucinata apposta. A chi conosce il testo della canzone originale, non sfuggirà l’allusione al “papillon di seta blu”.

Forse la canzone diventerà un tormentone; di certo, è un modo originale di ribadire i plus di prodotto, ideato ancora una volta da Roberto Scotti e Lorenzo Zordan, titolari dell’Agenzia LoRo di Milano. Client Director Sonia Rocchi.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    can yamande ceccospot




    Gli Scatti d’Affari

    MDW 2024, Eni presenta l'installazione "sunRICE – la ricetta della felicità"

    Gli Scatti d’Affari

    Hisense partecipa alla Milano Design Week 2024: apre Hisense Innovation Marke

    Gli Scatti d’Affari

    Milano Design Week 2024, IKEA: inaugurata la mostra-evento ‘1st’

    Gli Scatti d’Affari

    Mattel Creations presenta ‘Barbie x Kartell seating collection’

    Gli Scatti d’Affari

    Gruppo FS, presentato il progetto 'Stazioni del Territorio'

    Gli Scatti d’Affari

    IEG, a Rimini la VII edizione di MIR – Live Entertainment Expo

    Gli Scatti d’Affari

    Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

    Gli Scatti d’Affari

    Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

    Gli Scatti d’Affari

    Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

    Gli Scatti d’Affari

    LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

    Guarda gli altri Scatti
    
    in evidenza
    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

    Europee/ L'idea di Lancini

    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
    C'è la casella Stop utero in affitto


    motori
    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.