Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Decarbonizzazione, Enel X e Magaldi presentano il sistema TES

Enel X, insieme a Magaldi Green Energy per la decarbonizzazione dei processi industriali basati sulla produzione di calore

Questa mattina, presso lo stabilimento di Magaldi Power nell’Area di Sviluppo Industriale del comune di Buccino (SA), Enel X e Magaldi Green Energy hanno presentato l’innovativa tecnologia MGTES (Magaldi Green Thermal Energy Storage, di brevetto Magaldi). Si tratta di una batteria alimentata da un impianto fotovoltaico capace di immagazzinare energia e rilasciarla sotto forma di vapore ad alta temperatura, che quindi vuole fornire una soluzione alla decarbonizzazione dei processi industriali.

Infatti la tecnologia MGTES "offre una risposta immediata all’esigenza di decarbonizzazione dei processi industriali e quindi di sostituzione del gas. L’Italia ha risorse e competenze per svolgere un ruolo di rilievo nella filiera delle batterie nello stoccaggio energetico, fattore abilitante nella produzione di energie rinnovabili in continuo, contribuendo così a rendere stabile e sicuro l’intero sistema”, ha sottolineato il Cavaliere del Lavoro Mario Magaldi.

L'evento tenutosi questa mattina si inserisce all'interno della collaborazione tra Enel X, la società del Gruppo Enel che opera nell’ambito della fornitura e dell’efficientamento energetico e il Gruppo Magaldi, leader globale nella movimentazione di materiale ad altissime temperature specializzato nello sviluppo di tecnologie per la generazione e lo stoccaggio di energia pulita. La partnership punta sull’integrazione tecnologica applicata alle attività industriali in un’ottica di sostenibilità, e si pone l'obiettivo di realizzare i primi impianti in Italia per la decarbonizzazione di processi industriali termici. A presenziare all'incontro, Mario Magaldi, Presidente del Gruppo Magaldi, Augusto Raggi, Responsabile Enel X Italia, Fabio Tentori, Responsabile Innovability di Enel X, Letizia Magaldi, Vice Presidente Esecutivo di Magaldi Green Energy, Massimiliano Masi, General Manager Magaldi Middle East e Global Development, Antonio Visconti, Presidente Ficei, Piero Salatino, Università Federico II di Napoli.

Il sistema per l'accumulo termico si basa sulla sabbia silicata e può consentire di elettrificare e decarbonizzare anche i processi industriali che richiedono elevate temperature. Il progetto prevede la costruzione di un impianto fotovoltaico da 5 Megawatt e di un impianto MGTES da 125 tonnellate con capacità di accumulo di 13 MWh termici giornalieri, che entrerà in funzione nella seconda parte del 2024.

L'intervista di affaritaliani.it ad Augusto Raggi, Head of Enel X Italia

 

Ai microfoni di affaritaliani.it Augusto Raggi, Head of Enel X Italia, ha sottolineato l'importanza dell'incontro odierno, un grande passo in avanti per la decarbonizzazione dei processi industriali "su settori come quello della ceramica, del cemento o quello farmaceutico, che non avevano altre possibilità se non utilizzare calore tramite il gas. Ora sostituiamo il gas grazie a questa nuova tecnologia", afferma l'Head of Enel X Italia, la quale parte dall'Italia per arrivare in tutto il mondo. "Lo vogliamo fare anche attraverso degli accordi nel Distretto Industriale di Buccino, che per noi è fonte di grandissimo orgoglio perché ci piace investire nel territorio". Secondo Raggi, infatti, l'ambizione dell'azienda è quella di permettere alle aziende di diventare più sostenibili, di risparmiare e di essere indipendenti dal punto di vista energetico.

Le dichiarazioni di Fabio Tentori, Responsabile Innovability di Enel X, ad affaritaliani.it

"Il TES fa accumulo di energia termica partendo da fonti rinnovabili". Questa tecnologia infatti, spiega Fabio Tentori, Responsabile Innovability di Enel X, "prenderà energia dal fotovoltaico che verrà installato sui tetti delle aziende vicine e tramite delle resistenze scalderà della sabbia, la quale accumulerà il calore (che in questo caso sarà superiore ai 100 gradi, anche fino a 300 gradi per ora) che potrà poi essere rilasciato dalla macchina sottoforma di calore o vapore. Ciò è estremamente importante perché ci permette di produrre del calore per i processi industriali senza l'utilizzo del gas, e quindi di decarbonizzarli al 100%. Parliamo di una tecnologia molto innovativa e promettente, con una filiera tutta italiana". 

"In Enel X con la nostra innovazione ci muoviamo su tre fasi principali: capire cosa vogliono i clienti, in questo caso energia termica a minor costo, più efficiente e soprattutto pulita; poi individuiamo i trend tecnologici e infine l'azienda che può aiutarci in quel tipo di attività, facciamo un matching" ha sottolineato Tentori. A questo punto arriva la seconda parte dell'innovazione, gestire tutto in chiave sostenibile, e la terza parte, ovvero andare a testare sul campo le tecnologie individuate. Il primo caso applicativo vedrà la fornitura di energia termica verde per soddisfare i bisogni energetici dell’industria alimentare IGI, fornitore del Gruppo Ferrero, con sede sempre a Buccino.

Le parole di Letizia Magaldi, Vice Presidente Esecutivo di Magaldi Green Energy, ai microfoni di affaritaliani.it

A margine dell'evento, il Vice Presidente Esecutivo di Magaldi Green EnergyLetizia Magaldi ha evidenziato come la collaborazione con Enel X sia nata in maniera naturale, accentuando l'aspetto sinergico che lega le sue realtà: "Noi di Magaldi abbiamo ideato la batteria ma è sicuramente necessaria la competenza di Enel nella costruzione della filiera energetica. Enel farà da System Integrator nello sviluppo delle energie rinnovabili. Siamo dunque sinergici: per loro le batterie sono indispensabili per abilitare una maggiore produzione di energie rinnovabili, mentre lato nostro, che ci nutriamo di energia elettrica rinnovabile, è indispensabile la loro capacità di energy management e dunque di gestire flussi energetici per ottimizzare al meglio le potenzialità di questa batteria".

Iscriviti alla newsletter




Gli Scatti d’Affari

L’Oréal, volge al termine la XXII edizione italiana di 'For Women in Science'

Gli Scatti d’Affari

Fincantieri è contro la violenza di genere con il progetto Respect For Future

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber protagonista al ACM Sigmetrics: AI per una rete FTTH efficiente

Gli Scatti d’Affari

SEA e COSTIM presentano ‘LAD’: il nuovo quartiere all’idroscalo aperto a tutti

Gli Scatti d’Affari

Ferrero lancia il nuovo gelato al gusto Nutella

Gli Scatti d’Affari

UniCredit, la filiale on line buddy è partner della Coppa Davis

Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Gli Scatti d’Affari

Decarbonizzazione, Bracchi: obiettivo emissioni ridotte di un terzo al 2028

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.