A- A+
Economia
Piazza Affari in calo. Risale lo spread

Mercato azionario in calo, su prese di beneficio dopo i forti rialzi precedenti, e in parte per i timori legati all'approvazione da parte del Parlamento greco delle drastiche riforme chieste dall'Ue. L'indice Ftse Mib segna -0,72% a 23.000 punti, All Share sul -0,75%. Piazza Affari fa peggio delle borse estere, piu' vicine alla parita'. Male il risparmio gestito dopo il richiamo Consob agli intermediari, che non devono privilegiare nella distribuzione i fondi esteri, piu' vantaggiosi per le maggiori commissioni garantite. Azimut cede il 6,4%, Mediolanum il 4%, Banca Generali il 4,3%. Tra le banche Bper -1,5%, Unicredit -1%, sale Mps (+1,3%). Sul resto dellistino Fiat guadagna lo 0,2%, bene Prysmian (+1,6%) dopola notizia di una nuova commessa del valore di 550 milioni di euro.

In rialzo lo spread tra Btp e Bund tedeschi: il differenziale tra i titoli decennali italiani e quelli tedeschi si avvicina a quota 130 punti base. Il rendimento dei titoli a 10 anni si attesta a 2,10%. In rialzo anche lo spread tra Bonos decennali spagnoli e Bund tedeschi che si attesta a 128,70, con rendimento al 2,10%.

Chiusura in rialzo per la Borsa di Tokyo dopo l'accordo all'Eurogruppo sulla Grecia. L'indice Nikkei ha guadagnato l'1,47%, anche grazie all'indebolimento dello yen, attestandosi a quota 20.385,33. Bene anche l'indice Topix che ha chiuso a +1,56%, a quota 1.638,71.

Tags:
borsegreciaspread
S
i più visti
in evidenza
Camila Giorgi, look mozzafiato La tennista strega i suoi tifosi

Wanda, Raffaella Fico e... Foto Vip

Camila Giorgi, look mozzafiato
La tennista strega i suoi tifosi


casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.