A- A+
Economia
Stellantis, Fiom: no novità da Tavares su Pomigliano, urge confronto

Dopo la Sevel, oggi l'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, ha visitato lo stabilimento di Pomigliano e Nola. Lo fanno sapere i sindacati.

"Il 14 settembre scadranno gli ammortizzatori sociali che avrebbero dovuto garantire la messa in produzione del Tonale, ma fino al suo avvio si dovrà continuare a utilizzare la cassa integrazione con perdite economiche non più sostenibili per le lavoratrici e i lavoratori. L'incontro di oggi tra l'amministragtore delegato Tavares e i delegati dei lavoratori non ha portato alcuna novità e garanzia sul futuro dello stabilimento campano, e' urgente affrontare la crisi in atto, occorrono provvedimenti e investimenti che si pongano come obiettivo di garantire occupazione e salari dignitosi", lo hanno detto in una nota congiunta Simone Marinelli, coordinatore nazionale automotive per la Fiom-Cgil, e Mario Di Costanzo, responsabile automotive della Fiom-Cgil Napoli.

Il lancio del nuovo modello Alfa Romeo Tonale, che "nei piani dell'azienda dovra' garantire la piena occupazione, ha subito diversi ritardi dovuti anche all'emergenza sanitaria. Restano tutte le incertezze sul futuro della nuova Panda, vettura che ha mitigato gli impatti negativi in una condizione di mancanza di investimenti", hanno detto. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    stellantiscarlos tavarespomigliano stellantisfiom stellantis
    i più visti
    in evidenza
    "Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

    Esclusiva/ Parla Gianni Russo

    "Un film che rimarrà nella storia"
    Ennio, intervista al produttore


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

    Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.