A- A+
Economia
Superbonus, uno tsunami che si abbatte sui conti dello Stato per 146 miliardi

Superbonus, uno tsunami da 146 miliardi sui conti dello Stato

“I bonus edilizi sono stati la più grande truffa mai fatta ai danni dello Stato. Adesso dovremo occuparci di tutta la gente che per norme inserite rischia di trovarsi per strada” ha detto a più riprese una preoccupata Giorgia Meloni sulla misura sponsorizzata ai tempi dal M5S e che ora sta facendo letteralmente saltare il banco. Lo tsunami delle ristrutturazioni edilizie è ormai fuori controllo.

Una specie di vaso di Pandora dove ogni giorno saltano fuori costi miliardari. Come ad esempio la recente sorpresa di nuovi 35 miliardi di crediti ceduti o scontati in fattura dalle imprese, con quasi 4 miliardi di crediti “farlocchi” e altri 13 miliardi fasulli, come spiegano in un documento dato alla Premier quelli dell’Agenzia delle Entrate. In pratica mentre si cerca a fatica di preparare una manovra di bilancio già “risicata” i crediti scontati delle imprese sono lievitati dai 110 miliardi previsti alla cifra “monstre” di 146 miliardi.

LEGGI ANCHE: Via il Superbonus 110% nel 2024. Ecco gli incentivi per ristrutturare casa

Superbonus, quintuplicati i costi del bonus facciate

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bonus facciatecostigiorgia melonim5ssuperbonustsunami





in evidenza
Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

Che show a Belve!

Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto


motori
Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.