A- A+
Economia
I piumini crescono a doppia cifra. Moncler sotto zero solo in Italia

Moncler archivia il primo trimestre con un utile netto di 23,5 milioni di euro, in crescita rispetto ai 16,4 milioni dello stesso periodo 2013. I ricavi, si legge in una nota del gruppo, salgono del 16% a 145,4 milioni (+19% a cambi costanti). La crescita è a doppia cifra in tutti i mercati internazionali in cui Moncler opera: in particolare, in Asia il fatturato aumenta del 42% a tassi di cambio costanti, grazie sia al mercato giapponese che a quello cinese.

Nelle Americhe il gruppo registra un incremento del 15% a tassi costanti, trainato sia dal canale retail che dal canale wholesale. Negativa invece la performance in Italia (-4%), principalmente per un diverso timing delle consegne tra primo e secondo trimestre. "L'Italia è il mercato dove è più accentuata la riduzione programmata dei punti vendita wholesale", spiega la nota.

L'Ebitda adjusted - prima di 0,6 milioni di costi non monetari relativi ai piani di stock option - sale a 45 milioni da 39,3 milioni. Quanto all'utile netto, il dato del primo trimestre 2013 include il risultato negativo da attività operative cessate, pari a 3,3 milioni, escludendo il quale si attesterebbe a 19,7 milioni, precisa il comunicato.

L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2014 è pari a 163,9 milioni rispetto a 171,1 milioni al 31 dicembre 2013. "Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti da Moncler nel primo trimestre di quest'anno: superiori alle nostre attese e con crescite ancora una volta a doppia cifra, sia a livello di vendite che di profittabilità", commenta nella nota il presidente e ad Remo Ruffini.

Tags:
monclerborsamodaaffari di moda
i più visti
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.