A- A+
Spettacoli
Ascolti Tv Auditel: Fazio da record, Che Fuori Tempo che Fa sbanca tutto

Gli ascolti Tv e i dati Auditel di lunedì 18 febbraio 2019 in seconda serata vedono Fabio Fazio su Rai1 con Che Fuori Tempo che fa sbancare tutto con un'audience da record.

Il programma di Rai1 ha infatti totalizzato 2.094.000 spettatori con il 23.2% di share, profittando del traino del Commissario Montalbano, mentre su Canale 5 il Tg5 segnava 658.000 spettatori pari ad uno share del 6.1%. Su Rai2 Buon Compleanno Faber raccoglieva 380.000 spettatori con il 4%; su Rai 3 Lessico Amoroso il 2.5% con 437.000 spettatori. Su Italia1 Una Bugia di Troppo conquistava 525.000 ascoltatori con il 6.3% di share, superando Rete4 con la prima parte di Vizio di Forma e il suo 3.5% con 544.000 spettatori.

Tags:
ascolti tvauditellunedì 18 febbraio 2019fabio fazioche fuori tempo che fa
Loading...
Loading...
i più visti


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare

Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.