A- A+
Spettacoli
L'Amica Geniale, il neorealismo 2.0 che conquista l'Italia e il mondo

L'Amica Geniale, grande trionfo che ha sbancato l'Auditel in Italia (ieri quadruplicando gli ascolti della concorrenza di Canale 5) e che ha incassato ottimi riscontri di critica e pubblico anche all'estero, è una scommessa vincente del regista Saverio Costanzo, il quale ha saputo con perizia tradurre in immagini l'universo letterario di Elena Ferrante, grazie anche a un impeccabile casting.

Il primo elemento che colpisce nella fiction in onda su Ra1 il martedì sera sono infatti i volti degli interpreti, a partire dalle protagoniste (adulte, adolescenti o piccine) fino all'ultima comparsa silenziosa che attraversa momentaneamente lo schermo. Volti veri, reali, nel fulgore della giovinezza o segnati dall'inclemenza del tempo, volti nei quali ogni ruga rivela una storia degna d'essere raccontata.

Volti che, nell'artefatta era di photoshop e della chirurgia estetica, sembrano usciti direttamente dall'epoca degli eventi, quasi per magia operata da una macchina del tempo. Come non scorgere in quei volti, le cosiddette "facce da cinema" alle quali ci abituarono i maestri del neorealismo, da Rossellini a De Sica, da Zampa a Blasetti, da Germi a Castellani. Ogni interprete scelto da Costanzo richiama alla memoria i visi di quel cinema che fece grande l'Italia nel mondo, quei visi che non si sovrappongono alla narrazione, che non distraggono dagli eventi rappresentati ma che prestano magistralmente le proprie fattezze alla vicenda rafforzandone la credibilità. 

I volti dell'Amica Geniale si inseriscono e si integrano magistralmente nella sapiente Fotografia di Fabio Cianchetti, "invecchiata" ad arte tanto da ricordare uno scatto d'epoca che gli anni hanno forse sbiadito ma che resta vivido nella memoria. Attraverso i volti dei suoi interpreti e la qualità artistica delle riprese, Costanzo attua un'operazione che va oltre la trasposizione di un libro in immagini. Egli realizza di fatto un omaggio al cinema italiano dei tempi d'oro riportandolo paradossalmente in vita nel medium più anticinematografico di sempre, ovvero la Tv. Un'impresa titanica tuttavia riuscita, tanto da stregare e ammaliare il difficile pubblico volubile e annoiato di oggi, pronto a cancellare tutto con un semplice tasto del telecomando.

Una eccezionale operazione di Neorealismo 2.0, potremmo definire dunque la fatica televisiva di Saverio Costanzo, nonché un fiore all'occhiello per Rai1 e per il servizio pubblico radiotelevisivo tutto. Un'operazione che si spera inauguri una nuova pagina, visto che siamo in tema letterario, per la fiction italiana rendendola sempre più qualititativamente pregiata, esemplare ed esportabile come un tempo era, per l'appunto, il nostro cinema.

Ascolti Tv: L'Amica Geniale quadruplica Canale 5, cala DiMartedì. I dati Auditel

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ascolti tvauditelmartedì 11 dicembre 2018googlel'amica genialesaverio costanzorai1
    in evidenza
    Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

    La Divina vuota il sacco

    Gravidanza e bacio a Rosolino
    Fede Pellegrini, la verità

    i più visti
    in vetrina
    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.