A- A+
Spettacoli
Blink-182, Bored to death, il ritorno sulle scene dopo 5 anni
Blink-182, Bored to death, il ritorno sulle scene dopo 5 anni

Cinque anni dopo, riecco i Blink-182. Il loro ultimo album era stato Neighborhoods nel 2011. Ora, ecco il loro primo singolo, Bored to Death, dal disco in uscita a luglio per BMG Rights Management. Alla vigilia delle nozze d'argento, in 24 anni di attività si contano oltre 50 milioni di copie.

L'album si intitola invece California e sarà in uscita ai primi di Luglio: un lavoro importante per la band nata in un garage a San Diego nel 1994 e che con l’album Enema Of The State  (1999) è riuscita a riportare il pop-punk nelle classifiche mondiali, infatti c’è una cambio nella line up della band, agli storici membri MarkHoppus (basso e voce) e Travis Barker (batteria) si è aggiunto Matt Skiba (chitarrista e voce degli Alkanine Trio) che ha sostituito Tom DeLonge.

“Bored To Death” è una scarica di adrenalina pop-punk con il classico marchio Blink-182, quello che abbiamo conosciuto ed amato in canzoni ormai entrate nella storia del rock come “What’s My Age Again” o “All The Small Things”.

ECCO BORED TO DEATH

Tags:
blink-182bored to deathblink-182 california
in evidenza
Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

Wanda, Fico e... Gallery Vip

Cristina D'Avena, bikini esplosivo
Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.