A- A+
Spettacoli
“Dimmi Sì!", il nuovo singolo della band Overcardano. Video
"Dimmi di sì", la storia d'amore degli Overcardano

Overcardano e "Dimmi di sì", la storia d'amore in un singolo

È la storia d’amore più bella mai raccontata. Un amore che nasce dallo “sguardo di un istante che ti cambierà per sempre”, che fa incontrare due cuori “come lupi a valle attratti dall’odore della pelle” fino ad “invecchiare tenendosi stretti” per poi “rinascere insieme ancora e sempre” magari in un'altra vita per continuare la storia d’amore infinita.

È il tema decisamente “emozionale” di “Dimmi si!”, il nuovo singolo di Overcardano uscito il 22 giugno. A differenza dei primi due singoli in cui le parole descrivevano una storia realmente accaduta o un’analisi della vita reale del mondo moderno che cerca dentro di sé l’ispirazione per poter cambiare in meglio, questa volta il gruppo usa le parole per spingersi in una dimensione in cui fantasia e sentimenti raccontano una storia d’amore assoluta! La canzone racconta, quello che ogni amante spera di vivere nella propria vita. Un amore assoluto, totalizzante, al di là addirittura della durata di una sola vita. Siamo in una dimensione di sogno, in una dimensione che forse non esiste nella realtà di tutti i rapporti d’amore che conosciamo che ma che ci ricorda sempre quello che ognuno di noi da sempre conosce dentro di sé: “l’amore vero”.

Dopo due singoli di matrice Rock and Synth la band pubblica una ballad in cui però ancora una volta i riff delle chitarre e i suoni del Synth sono sempre in primo in piano. Come dire la formula è quella giusta, la strada intrapresa ci piace e continuiamo a seguirla, ma questa volta i suoni sono più delicati, più addolciti per poter accompagnare meglio le parole che anche questa volta giocano un ruolo fondamentale. Non c’è spazio qui per il ragionamento per la parte raziocinante, solo emozione pura! I due protagonisti del videoclip sono stati disegnati dalla matita di Manuela Aramu, che ha creato due veri e propri ritratti. Manuela è una creativa con esperienza nel mondo dell'illustrazione digitale e della creazione di contenuti per i social già autrice di varie copertine di libri, illustrazioni per blog, che qui si cimenta nella realizzazione di un video animato 2D. Sono due personaggi nati dalla fantasia ma che sono vivi più che mai e oggi possono rappresentare a livello simbolico ogni “amante” che sogna una vera “storia d’amore”!

Mondo Sonoro

L’idea del mondo musicale di riferimento è presto detta: classic rock con venature Synth-Pop.  Il rock, del resto, è un approdo sicuro, una sorta di isola felice in un mare fatto di onde musicali spesso anonime e prevedibili. Gli Overcardano, no: vogliono essere una sorpresa nella certezza. Perché si ispirano ai grandi poeti del rock con uno sguardo puntato al futuro. Un flusso di immagini in cui le chitarre rock si fondono con una serie di suoni synth, il tutto vestito da una sezione ritmica salda e ben sostenuta.

Aspirazione

La prima scintilla della band, risale all’inizio del 2022. Il progetto nasce per amore passionale della musica. Tutti viviamo circondati, volenti o nolenti da onde sonore, e non sempre possiamo scegliercele come vorremmo. Per gli Overcardano, trio romano legato da una forte amicizia, l’interesse per le sette note, è un legame molto più saldo. Trasporto, ardimento, motivo di vita.  Un progetto a misura d’uomo, o meglio a misura di band. Con i parametri che gli stessi artisti si sono autoimposti, senza l’ossessione di assomigliare a questo o a quello, senza l’ansia da prestazione che porta con sé la brama di successo e notorietà.  Lo slogan potrebbe essere: “il diritto di esistere musicalmente”, essendo presenti nel mondo della musica con tutta la folle idea di poterlo fare divertendosi. È bello però avere anche il coraggio di mettersi in gioco. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
overcardanosingolo





in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.