A- A+
Spettacoli
Diritti tv: Sky pronta alla causa? Serie A partirà senza calcio in tv? E Mediapro...

Diritti tv: Sky pronta a far causa? Serie A partirà senza calcio in tv?

Sky potrebbe fare causa sui diritti tv della serie A? Il rischio esiste e gli avvocati della pay tv potrebbero rivolgersi al tribunale civile a inizio prossima settimana con la richiesta di un ex articolo 700 per bloccare tutto. Lo riporta La Repubblica. Non solo. "Potrebbero rivolgersi anche alle due Autorità, quella per le telecomunicazioni e per la concorrenza. I tempi probabilmente si allungherebbero, Mediapro non avrebbe i 650-700 milioni di Sky, restando abbondantemente al di sotto di quanto ha offerto alla Lega, un miliardo e 50 milioni".

DIRITTI TV SERIE: IL PIANO DI MEDIAPRO

Uno dei grandi nodi è che Mediapro punta a garantie le partite chiavi in mano: telecronaca, interviste, dopogara. Creando così una sua redazione in Italia. Cosa che non piace a Sky, che vuole la sua esclusiva. In più Mediapro punta anche ai big del web e della telefonia nella speranza di attirare attenzione e investimenti di Perform, Tim e Vodafone. Senza dimenticare il sospetto della creazione di un canale della Lega (su cui però di recente c'è stato lo stop dell'Antitrust).

In tutti questi i tifosi di calcio, abituati alle dirette di tutte le partite di serie A, corrono il rischio di non vederle almeno all'inizio della prossima stagione. Che succederebbe il 19 agosto nella prima giornata di serie A? "Niente Sky ma solo Perform (che si può vedere sul web e su alcuni televisori di ultima generazione che hanno app speciali) e Mediaset Premium che però avrebbe solo otto squadre e quindi non tutte le partite", spiega Repubblica.

 

 

Tags:
diritti tvdiritti tv skydiritti tv mediaprodiritti tv serie amediaset premiumperform
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.