A- A+
Spettacoli
Gianni Mendes e Get Far Fargetta Remix "Te Amaré" nell'estate in musica

E’ un mix perfetto di canto, danza e chitarra, come è nello spirito dei ritmi da lui amati da sempre; parliamo di Te Amarè, il brano di Gianni Mendes Toniutti, il cantante italo-brasiliano cresciuto a Bologna e trasferitosi a Miami diventando un avvocato di fama internazionale.

Da sempre appassionato di musica e chitarrista da una vita, ha voluto trasformare il suo sogno in realtà, un brano e un video, che ci hanno fatto sognare già un’estate fa.

Oggi Te Amarè torna con il suo remix, affidato a uno dei dj più popolari, Get Far Fargetta;  “ho lanciato Te Amarè l’anno scorso e nonostante il momento particolare e il Covid, la canzone è andata molto bene!”-dice Mendes, che è stato uno dei pochi studenti di Enrique de Melchor e Manolo Sanlucar, entrambi “miti” della chitarra gitana e flamenca-“abbiamo anche avuto più di 700.000 views, prima in classifica tra gli artisti indipendenti in una sola settimana, ma non è stata sfruttata adeguatamente e ho pensato a un remix per creare un mood diverso, piu’ allegro.

Stiamo uscendo da una situazione difficile, e mi sono detto perché non riprendere la canzone che non ha dato il 100% di sé, e creare un mood felice in cui le persone si possano sentire allegre, con la voglia di uscire, ridere, ballare, riprendere a vivere normalmente!”

Perché hai scelto proprio Mario Fargetta per il remix?

“Volevo un dj emblematico con cui ho tanti ricordi e ho pensato a lui perché in Italia e fuori dall’Italia è uno dei piu’ riconosciuti.

Mi sono rivolto a lui, gli ho fatto sentire la canzone per capire se fosse interessato, sono stato contento vedendo che gli piaceva e che voleva fare il remix.

Per me non è solo importante lavorare con un artista rinomato, ma anche con una persona e un professionista che mette passione in ciò che fa e ho capito che lui lo avrebbe fatto proprio con questo spirito”

Sentivo che in questo brano c’era qualcosa di positivo”- aggiunge Mario Fargetta -“ è un simbolo di aggregazione e coinvolgimento; poi ho continuato a dare questo taglio latino che aveva già in originale, e ho cercato un drop originale che è piaciuto, con una cassa più rilevante. Il brano, in questo modo, è diventato molto ballabile.

Tutti i brani possono diventare grandi hit, poi, pero', decide sempre il pubblico!”

“Sicuramente è una versione dance della canzone”-continua Gianni Mendes-“abbiamo effetti non presenti nella prima , come i ritornelli tipici della musica da discoteca, che inducono a ballare e ad avere un mood allegro e felice che Fargetta è riuscito a replicare perfettamente”.

A chi è dedicata Te Amarè e a chi il suo remix?

“La canzone originale è dedicata a una mia ex ragazza con cui sono rimasto amico, il remix è dedicato alle persone, alla gente che mi vuole bene e mi segue sui social media”.

Sarà il tormentone o la hit dell’estate 2021?

“Mi piacerebbe dirti di sì, insieme a Fargetta abbiamo messo molta passione; è piaciuta a tutti sia in USA, sia in Italia che in Sud America e io tifo perché diventi il nuovo tormentone dell’estate!”

Per il brano originale, invece, avevi scelto Tim Mitchell, multi Grammy e lo stesso producer di Shakira e nel brano avevano collaborato anche Lee Levin, batterista dei Bee Jees, Julio Iglesias e John Secada e Guillermo Vadala, bassista di Ricky Martin, Jennifer Lopez e Laura Pausini.

“Non è stato facile scegliere un dj all’altezza del remix di Te Amarè, per questo ho scelto Fargetta, un dj top e conosciutissimo!”

Avete girato il video; quali sono le caratteristiche?

“Il primo video è stato fatto a Miami, per il secondo, invece, ho scelto l’Italia e Portofino. Sono tornato nella mia terra natale, su una barca splendida e con uno sfondo meraviglioso, tra i bit della canzone, ragazze che ballano e la sensazione perfetta dell’estate che è già arrivata!”

Commenti
    Tags:
    gianni mendesget far fargetta remixte amaré





    in evidenza
    Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

    Ultimi scatti prima dello schianto

    Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

    
    in vetrina
    Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo

    Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo


    motori
    Alfa Romeo presenta il nuovo store online

    Alfa Romeo presenta il nuovo store online

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.