A- A+
Spettacoli
Legend, al cinema la gangster story con Tom Hardy

Legend sbarca nei cinema italiani. Il film con  regia e sceneggiatura di Brian Helgeland è uno dei più attesi di questo mese di marzo. Si tratta di una storia noir che narra le vicende dei gangster londinesi Reggie e Ronnie Kray, i gemelli che dominarono negli anni '60 nella Swinging London. I Kray guadagnarono un potere che toccò persino i vertici dell’establishment inglese. La storia racconta l'amore di Reggie per una ragazza del suo quartiere, Frances Shea (Emily Browning). I due si sposarono  con lui che le promise di seguire la legge e che diventò proprietario di diversi nightclub. Ma poi il sogno si ruppe e in modo tragico.

Nel 1968, l’Ispettore Leonard ‘Nipper’ Read riuscì a far condannare i due fratelli di ergastolo. Ronnie, venne ricoverato al Broadmoor Hospital con la diagnosi di pazzia. E lì morì di infarto nel 1995. Reggie uscì dal carcere nel 2000 e morì sei settimane dopo di cancro.

Sullo sfondo di Legend c'è la bellezza di Londra negli anni '60: dai colori di Carnaby Street sino ad Abbey Road e i Beatles che stavano per lanciare una nuova era musicale. Una città dal fascino eterno, capitale mondiale nel mondo di musica, cinema e moda.

Il film ha portato Tom Hardy  a essere nominato per l'Oscar come attore non protagonista (poi ha vinto Mark Rylance, "Il Ponte delle Spie"): la 38enne star londinese si è sdoppiata nel ruolo dei gemelli identici.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
legendcinema gangstartom hardy
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.