A- A+
Spettacoli
Malandrino si prepara a un… Buon viaggio
malandrino foto di Giulia Ballone

Malandrino, all'anagrafe Andrea, un bel siciliano, classe 1990, che lascia la sua amata Pachino (Siracusa) per inseguire la sua vocazione artistica ora vive e lavora a Roma.

Un percorso il suo, fatto di esperienze musicali important; i primi singoli fanno parte di compilation di successo quali Hit Mania. Oggi abbiamo davanti un cantautore con la voglia di lasciare una traccia importante nel suo tempo, una scia di profumo, il suo, inconfondibile, senza il quale, ci confessa, non uscirebbe mai. Un bell'incontro con un Malandrino che ha voglia di raccontarsi e regalare qualcosa di se; un artista sincero che guarda con occhi attenti, da vero  viaggiatore, il suo mondo.

Malandrino: un nome, un destino; ma è il tuo cognome che diventa nome d'arte? Hai volutamente giocato col tuo nome?

Può sembrare paradossale per chi intraprende questa strada ma sono una persona molto riservata, nel senso che c’è un cerchio all’interno del quale non faccio entrare nessuno, per proteggere le persone che mi vogliono bene ma anche me stesso.

Mia madre, quando ero piccolo, mi ripeteva sempre: “se ne parlerebbe comunque, ma meno sanno di te meno avranno modo di farlo”.

02 malandrino foto di giulia ballonemalandrino foto di Giulia Ballone

 

Io non sono il tipo da pseudonimi: nessun alias, niente maschere nella mia vita, non ne sarei in grado perché crollerei un secondo dopo.

Me lo sono ripetuto tante volte quando stavo cercando la mia strada (la sto cercando ancora); mi sono accettato e chiaramente continuo a farlo, quindi ho modo di “parlare o raccontare” tramite le canzoni e per me conta tanto. Questo per dire che il mio cognome già di suo sarebbe bastato a mantenere la mia identità senza cercare altrove.

Il tuo percorso è sicuramente un viaggio nella musica contemporanea, ma da dove parte?

Oddio non me lo ricordo (ndr. Sorride). Ora sbaraglio tutti perché da piccolo a parte il King del Pop, ascoltavo hardcore, punk-rock, ska, andavo nei circoli a “pogare” (che momenti) e  mentre mi trovavo a Pisa all’università tenevo una cresta gialla in testa che ho dovuto radere affinché non trovassi porte chiuse in Sicilia: che risate!

Credevo davvero nella cultura straight-edge (no alcol, no droghe). Ecco, forse mi hanno sempre affascinato le rivoluzioni, quel senso del cambiamento, lo spirito di voler cambiare una condizione che non per forza deve essere quella adatta per tutti e la musica in questo ha contribuito tanto.

Poi ascolto il gospel, il funkie e i canti gregoriani che mi fanno viaggiare; mi piace fondere le culture diverse: non so se ricordate Freddie Mercury e Montserrat Caballé “Barcellona”, immensa.

Quindi parto da molto lontano fino ad arrivare a quello che a breve starete a sentire (mi auguro).

Il singolo uscito questa estate "Una come te" ha segnato una svolta artistica importante.

In quale direzione stai andando?

Quella in cui adesso scrivo, senza pensare a cosa mi potesse valorizzare musicalmente di più; ora do più spazio alle cose che ho dentro.

Un cantautore, un "artigiano della musica": possiamo definirti così?

Mi prendo il lato “umano, umile e popolare” di questa definizione e ringrazio, il resto lo lascio "ai grandi artigiani” di questa epoca e quella passata.

Comporre le canzoni, intendo proprio - scriverle, pensarle a come debbano suonare; creare una struttura armonica è ogni giorno una bella scoperta, spero duri ancora.

Andrea Malandrino, quando non scrive, che musica ascolta?

Quest’anno ho trovato interessante Calcutta, Frah Quintale, Emma, ma ho sempre i master a cui non mollo come Jonny Lang, Foo Fighters ecc.

C'è un messaggio in particolare che vorresti affidare alla tua musica?
Osare! Bisogna osare per rompere le barriere, qualunque esse siano. Il 12 ottobre vi aspetto tutti con le cuffie alle orecchie, “Buon viaggio”.

Commenti
    Tags:
    malandrinobuon viaggio
    in evidenza
    Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

    Meteo

    Arriva l'aria polare dalla Svezia
    Fine maggio brividi. Previsioni

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

    Scatti d'Affari
    SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


    casa, immobiliare
    motori
    DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

    DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.