A- A+
Spettacoli
Prison Break, torneranno anche Robert Knepper e Rockmond Dunbar

Il cast del ritorno di Prison Break trova altri vecchi volti noti al pubblico: anche Robert Knepper e Rockmond Dunbar hanno dato la conferma ufficiale che torneranno a interpretare i loro storici ruoli di T-Bag e C-Note. La serie evento  nei giorni scorsi aveva avuto l'ok anche di Amaury Nolasco, che i fans ricordano nei panni di Fernando Sucre, compagno (prima di cella, poi di fuga) dei fratelli Burrows.

Ovviamente la nuova stagione di Prison Break avrà come protagonisti Wentworth Miller (Michael Scofield)e Dominic Purcell (Lincoln Burrows), oltre a Sarah Wayne Callies che molti hanno potuto apprezzare poi nelle prime due stagioni di The Walking Dead.

Il debutto della stagione evento potrebbe essere tra fine 2016 e inizio 2017.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
prison breakrobert knepperrockmond dunbar
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.