A- A+
Spettacoli
Silvia Gallerano: "La mia locandiera? Ho studiato la Mangano di Riso Amaro"

"La Locandiera che porto in scena? E' una donna concreta, che non perde tempo con chi sa solo chiacchierare. Una donna che sta assaporando un momento di libertà, rimasta sola a condurre la locanda dopo la morte del padre, rimanda il momento del suo matrimonio, per poter continuare a essere lei sola la responsabile della propria vita e delle proprie scelte". Silvia Gallerano racconta ad Affaritaliani.it lo spettacolo che debutta il 7 novembre al Teatro Menotti. "Per questo personaggio ho osservato la Mangano di Riso Amaro e altre attrici di quell’epoca. Ma poi ho seguito soprattutto il testo", spiega l'attrice.

“La Locandiera” - con regia di Stefano Sabelli - in questa versione è ambientata sul Delta del Po, negli anni ‘50, in un’atmosfera acquitrinosa ispirata a capolavori del Cinema neorealista come Riso Amaro di De Sanctis e Ossessione di Visconti, come pure a commedie come Ieri Oggi e Domani di De Sica. Una terra umida ed esotica dove vizi e giochi dei protagonisti sembrano stagnare in attesa che un’improvvisa corrente smuova acque e anime melmose.

silvia gallerano locandiera
 

Il tour della Locandiera dopo Milano


18 novembre - Fontanetto Po (VC) - Teatro Auditorium Viotti
19 e 20 novembre - Bra (CN) - Teatro Politeama Boglione
6 dicembre - Gradisca d’Isonzo (GO) - Teatro Comunale
17 dicembre - Soverato (CZ) - Teatro del Grillo
dal 19 al 23 dicembre - Roma - Teatro Vascello
dal 27 dicembre al 1 gennaio - Ferazzano (CB) - Teatro del Loto
4 e 5 marzo - Viterbo - Teatro Caffeina
dal 6 al 10 marzo - Firenze - Teatro Rifredi

Silvia Gallerano, negli ultimi anni, l’attrice italiana più premiata e seguita a livello internazionale, è protagonista di questo allestimento del capolavoro di Goldoni che ha debuttato nel 2016 ad Asti Teatro 38, col sottotitolo L’Arte per Vincere. L'attrice sarà anche tra i protagonisti nel film in uscita “Riccardo va all’Inferno” di Roberta Torre con Massimo Ranieri e Sonia Bergamasco.

L'intervista a Silvia Gallerano

Sul palco sarai Mirandolina. Che locandiera porti in scena?
"Una donna concreta, che non perde tempo con chi sa solo chiacchierare. Una donna che sta assaporando un momento di libertà, rimasta sola a condurre la locanda dopo la morte del padre, rimanda il momento del suo matrimonio, per poter continuare a essere lei sola la responsabile della propria vita e delle proprie scelte".

Cosa c'è di attuale nel personaggio della Locandiera all'interno della nostra società contemporanea?
"Il modo in cui gli uomini si relazionano a lei. E’ una preda".

La vostra locandiera si "trasferisce" dalla celebre ambientazione di Venezia nel '700 al Delta del Po' negli anni '50. Cosa conserva nello spirito dell'opera originale e cosa cambia rispetto ad essa?
"Il testo è integrale. La perfetta architettura di Goldoni è invariata. L’atmosfera però è più cupa, oscura. L’ispirazione viene da film come Ossessione, in cui la passione che scoppia non si può arginare e può far arrivare a impazzire".

Quali sono le attrici teatrali e cinematografiche che senti come tuo punto di riferimento?
"Per questo personaggio ho osservato la Mangano di Riso Amaro e altre attrici di quell’epoca. Ma poi ho seguito soprattutto il testo".

Quale personaggio ti piacerebbe portare in scena nel futuro?
"Non programmo mai prima quello che voglio fare. Di solito mi piace “incontrare” i personaggi in maniera (apparentemente) casuale".

Lasceresti un palco teatrale o un set per un reality in tv?
"No".

Cosa guardi in tv quanti hai tempo? E quali film al cinema ti hanno colpito ultimamente?
"Non ho la televisione. Al cinema ho visto da poco Nico 1988 che mi è piaciuto molto".

Se non fossi diventata attrice cosa pensi che avresti fatto nella vita?
"A un certo punto avrei voluto essere un’ostetrica.  E credo che tra le due professioni ci sia un’affinità"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
silvia galleranola locandierasilvia gallerano la locandiera
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.