A- A+
Spettacoli
Striscia la Notizia, Siani-Argentero: "50 sfumature di Striscia". NUOVE VELINE
Le nuove veline: la mora Cosmary Fasanelli e la bionda Anastasia Ronca

Striscia la Notizia riparte martedì 27 settembre dopo il voto

Antonio Ricci presenta l'edizione numero 35 di Striscia la Notizia che partirà il 27 settembre con Alessandro Siani e Luca Argentero ("Con lui faremo la versione di 50 sfumature di Striscia", ha scherzato l'attore napoletano) alla conduzione e due nuove veline: Anastasia Ronca e Cosmary Fasanelli.

Il via non sarà lunedì, ma bensì martedì dopo la fine della tornata elettorale con la lunga giornata dello spoglio. "Previsioni sul voto non ne faccio, perche' non ho la sfera di cristallo, ma di sicuro e' una grande fortuna cominciare cosi' in maniera favolosa. Quando e' caduto il governo ho gufato talmente tanto... abbiamo evitato tutti i problemi e le polemiche dei giorni precedenti, ci avrebbero attaccato per qualsiasi servizio per la par condicio. Lunedi' Bruno Vespa fara' i suoi commentini e partiamo martedi' con un ricco buffet di quel che puo' capitare".

Striscia la Notizia, Antonio Ricci: "La voce dell'intransigenza"

"Quest'anno sarà la voce dell'intransigenza - le parole di Antonio Ricci - Perché questa è la missione di Striscia, essere contro l'ipocrisia, noi siamo tra chi non ci sta". 

Sulla figura delle veline, vere e proprie icone da sempre del tg satirico di Canale 5. "Hanno ancora senso", è stato chiesto al papà di Striscia la Notizia nel corso della conferenza stampa di presentazione: "Figura imprescindibile danno il senso della varietà e della leggerezza. E comunque finché se ne parla, vuol dire che il senso ce l'hanno".

Striscia la Notizia riparte con Alessandro Siani e Luca Argentero e le veline Cosmary Fasanelli-Anastasia Ronca

La super coppia Alessandro Siani e Luca Argentero al debutto dietro al bancone, due nuovissime Veline, la mora Cosmary Fasanelli e la bionda Anastasia Ronca, e, riconfermata, la squadra degli inviati sparsi per l’Italia per smascherare abusi e soprusi.

Striscia la Notizia Siani e Argentero orizzontaleAlessandro Siani e Luca Argentero
 

Striscia la Notizia, le inchieste

Le inchieste di Striscia la Notizia nascono anche dalle migliaia di segnalazioni inviate dai telespettatori che si rivolgono, spesso esasperati, al tg satirico per denunciare ingiustizie e truffe. Tornano, poi, alcuni dei filoni dello scorso anno.  Come la campagna antiborseggio di Valerio Staffelli, per fermare le ladre che nel centro di Milano e in altre città mietono quotidianamente vittime tra anziani, pendolari, studenti e turisti. Confermato l’ultimo acquisto della squadra inviati, Enrico Lucci, prontissimo a salire sul carro dei vincitori subito dopo il risultato elettorale, mentre Vittorio Brumotti in sella alla bici continuerà la sua battaglia contro lo spaccio di droga. Il consulente digitale del programma, Marco Camisani Calzolari, si collegherà direttamente dall’avveniristico “Marcoverso”, e Pinuccio tornerà a occuparsi di sprechi, in particolare quelli Rai, in trasferta con le sue indagini nei palazzi romani della politica.

Striscia la Notizia e il deepfake

Striscia la Notizia è stato il primo programma televisivo al mondo a utilizzare il deepfake, tecnologia che usa l’intelligenza artificiale per realizzare imitazioni sempre più verosimili all’originale. E i deepfake tornano anche questa stagione, con alcuni nuovi personaggi tra i più chiacchierati del momento.

Striscia la Notizia, gli inviati

Ecco gli inviati storici di Striscia la Notizia: Valerio Staffelli, Moreno Morello, Max Laudadio, Vittorio Brumotti, Jimmy Ghione, Stefania Petyx con il suo inseparabile bassotto, Luca Abete, Antonio Casanova, Luca Galtieri e Capitan Ventosa (Fabrizio Fontana). In prima linea anche gli inviati più “giovani” della trasmissione: Chiara Squaglia, Rajae Bezzaz, Pinuccio (Alessio Giannone), Roberto Lipari, Riccardo Trombetta, Andrea Rivera e Angelica Massera.

Striscia la Notizia, debuttano i Sansoni, duo formato dai fratelli siciliani Fabrizio e Federico Sansone. Tornano Striscia lo striscione (Cristiano Militello) e le rubriche storia

Confermate le rubriche “Striscia lo striscione” e “Striscia il cartellone” di Cristiano Militello, “Capolavori italiani in cucina” di Paolo Marchi, “Paesi, Paesaggi…” di Davide Rampello, “Occhio al futuro” di Cristina Gabetti, “Speranza verde” di Luca Sardella. E naturalmente “Ambiente Ciovani”, al cui team di giovanissimi esperti formato da Gabriele Scola, Leonardo Tiralongo, Silvia e Serena Mauri, Giulietta Salmeri, si aggiunge Federico Tomasi, 12 anni, baby scalatore da record, il più giovane alpinista della storia a conquistare la vetta del Cervino. Confermato anche l’immancabile appuntamento con Highlander Dj e i suoi videoclip musicali in cui fa cantare (e forse anche parlare, che tecnicamente è un’impresa) politici e non solo.

Ai nastri di partenza anche i trasformisti: Dario Ballantini, che debutta come Carlo Calenda, Beppe Grillo (Sergio Friscia), Valeria Graci e il Vespone (Gianpaolo Fabrizio).

Striscia la Notizia, la nuova sigla

Nuova anche la sigla di chiusura del programma, dal titolo “Non ci sta!”.

Striscia la notizia è un programma ideato e scritto da Antonio Ricci.

Scritto con: Lorenzo Beccati.

Insieme a: Massimo Dimunno, Dario Ferrigno, Katia Losito, Alessandro Meazza, Fabio Nocchi, Marco Pisciotta, Carlo Sacchetti, Giovanni Tamborrino e Dario Tiano.

Testi di Alessandro Siani: Fabrizio Testini.

La regia è di Mauro Marinello.L’Art Director per la grafica è Sergio Pappalettera. Il Direttore della Fotografia è Franco Buso. Le coreografie sono di Manuela Bertolo.

Produttore Esecutivo: Alberto Salaroli.

Direttore di Produzione: Massimo Perrone.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
argenterosianistriscia la notiziaveline





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.