A- A+
Spettacoli

di Monica Setta

 
 
Giovanni Floris è un conduttore furbissimo, l'unico che riesce a piazzare corpi o facce bellissime dando "anche" una giustificazione morale per la loro presenza in tv. Anche ieri a Dimartedì il sapiente della 7 ha giocato un colpo a sorpresa piazzando nella cover una struccatissima Ilaria D'Amico che discettava (in modo assai convenzionale senza guizzi o spunti) di politica e politici. A telenorba, intanto, la donna che molti trovano simile nel look ad Ilaria Buffon, la pugliese Mary de Gennaro ha realizzato un'intervista a Domingo Schingaro il capo chef della brigata di Borgo Egnazia che ha raccontato tutti i dettagli (per la prima volta) del viaggio di Madonna a Fasano il 18 agosto scorso. Per noi Mary è ok mentre Ilaria è ko. Seguiteci, vi spieghiamo perchè.
 

 

Ilaria in  politica, onorevole Buffon

 
 
Ilaria D'amico è il mio mito ed il mio esatto contrario. Pianifica tutto, decide ogni mossa a tavolino, sa sempre chi frequentare e chi, invece, tenere a distanza. Ilaria -foggiana di origine- è stata scoperta da Renzo Arbore, ha condotto programmini mattutini estivi su Rai 3 (cominciamo bene) per poi andare alla Giostra del goal su Rai international presa sotto l'ala protettiva di Vittorio Feltri. Ha studiato legge ma non si è laureata, non è professionista ma passa per essere una sofisticata intellettuale. Perfino qiando Gigi Buffon la bacia su un sontuoso panfilo (e lei è quasi in topless) il mondo mediatico non storce il naso anzi sostiene che Ilaria è una di loro, una testa pensante. La.sua arte? Riuscire a trovare sempre la persona giusta al posto giusto poi magari sganciarla, tenersi a distanza dal gossip, non perdere tempo, fare la cosa piu opportuna al di la dell'emotività. La trovo perfetta, una gioiosa macchina da guerra se mi si passa il riferimento gramsciano.Adesso la vogliono in politica con il Pd e forse Ilaria accetterà convinta, prima.o.poi, di diventare ministro
Magari fossi in lei mi specializzerei in qualche settore per evitare di ripetere vacue banalità. Ma la direzione è presa; chiamatela onorevole D'Amico Buffon, please
 
 

Mary, fresco sapore di scoop

 
 
Mary de Gennaro è nata a Molfetta nel 1982 e sta sulla breccia da 15 anni sempre fedele a Telenorba. È bella ma molto elegante, sottrattiva-meglio un bracciale in meno che un.tacco 15 in più-ma assai capace. Lo.scorso anno il nuovo direttore di Telenorba Antonio Azzalini la volle con  Michele Cucuzza cosi come quest'anno l'ha ricomfermata accanto a Stefania Orlando ed al maestro Palatresi. Ed ha fatto bene l'ex capo dell'intrattenimento di Rai1 a puntare dritto su Mary che si sta confermando nei primi giorni di programmazione come la.voce giornalistica di Buon pomeriggio. Ieri intervistando Schingaro in cucina, Mary si è fatta dire tutto quello che non era uscito nei mesi scorsi quando Madonna era stata ospite per il compleanno del 16 agosto a Borgo Egnazia. de Gennaro ha saputo che la rockstar è arrivata con 60 amici, ha voluto solo pizza vegana, melanzane e pomodori. Innamorata pazza della Puglia, lo sappiamo da ieri, Madonna tornerà e cercherà (forse) anche casa nell'alto salento. Veloce, diretta, semplice, sorridente, Mary ribattezzata la "Ilaria D'amico" di Telenorba vince e convince. Anche lei fa vacanze a Porto Cervo in barca ma non esiste una sua foto in topless. La Politica? Sì lo hanno chiesto.anche a lei (di candidarsi) tempo.fa ma Mary -donna tutta d'un pezzo- non transige. Lei fa la conduttrice, questo le piace. Punto. Decisamente umile ma esemplare. 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
mary de gennaroilaria d'amicode gennaro d'amico
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.