A- A+
Esteri
Afghanistan libererà 400 prigionieri talebani ‘pericolosi per il mondo’

Le autorità afghane hanno avviato la liberazione di 400 prigionieri talebani, l'ultimo ostacolo nei negoziati di pace a lungo ritardati tra le due parti in guerra, anche se il presidente Ashraf Ghani ha avvertito che i quattrocento detenuti rappresentano un "pericolo per il mondo". 

Il governo afghano e i talebani si incontreranno pochi giorni dopo il completamento del rilascio dei prigionieri, con una mossa che ha suscitato una condanna diffusa dopo che è emerso che molti dei detenuti erano coinvolti in attacchi che hanno ucciso decine di afghani e stranieri.

Un gruppo di 80 prigionieri è stato rilasciato ieri, ha detto il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale, Javid Faisal. La mossa "accelera gli sforzi per colloqui diretti e un cessate il fuoco duraturo a livello nazionale", ha twittato.

Commenti
    Tags:
    afghanistantalebaniafghanistan guerraafghanistan oggiafghanistan newsafghanistan talebanitalebani liberati





    in evidenza
    Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

    Cronache

    Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

    
    in vetrina
    PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

    PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


    motori
    Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

    Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.