A- A+
Esteri
Afghanistan, torna l'incubo dell'Isis. Tensioni tra Biden e i militari Usa

Migliaia di persone ancora ammassate in attesa all'aeroporto di Kabul, nella speranza di essere evacuate dall'Afghanistan a seguito della presa del potere da parte dei talebani, il cui co-fondatore, il mullah Abdul Ghani Baradar, è arrivato nella capitale afghana per incontrare la leadership del gruppo sulla formazione del nuovo governo. Il quadro della sicurezza si complica a Kabul. Mentre si rincorrono voci di diversi morti, con un giornalista dell'Independent che dalla capitale afghana riferisce di quattro donne decedute per la calca e il caldo, gli Usa hanno lanciato un'allerta ai connazionali: ci sono "potenziali minacce di sicurezza fuori dall'ingresso dell'aeroporto" dunque "evitate di andarci a meno che non riceviate istruzioni individuali" in merito. 

Afghanistan, minaccia di attacchi Isis all'aeroporto di Kabul

Gli Stati Uniti hanno reso noto che vi sono "minacce", anche da parte dell'Isis, di attacchi all'aeroporto di Kabul, dove sono impegnati i soldati americani nell'ambito delle operazioni di evacuazione. Il timore, spiegano alcuni media Usa, e' che la branca afghana dell'Isis possa approfittare della confusione intorno all'aeroporto per attaccare cittadini americani.

AFGHANISTAN: BIDEN VEDE TEAM SICUREZZA NAZIONALE, DISCUSSE OPERAZIONI ANTITERRORISMO

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha incontrato oggi il suo team per la sicurezza nazionale per parlare della situazione in Afghanistan. Lo ha reso noto un funzionario della Casa Bianca, secondo cui si è discusso anche di "operazioni antiterrorismo", tra cui contro l'Isis-K (Stato islamico-Khorasan). Il gruppo è nemico giurato dei Talebani ed è considerato una delle potenziali minacce a causa delle quali, tra l'altro, l'ambasciata americana a Kabul ha chiesto oggi ai suoi connazionali di non recarsi all'aeroporto della capitale, dove la situazione della sicurezza è in progressivo deterioramento.

Alta tensione tra Biden e il Pentagono

Intanto però c'è alta tensione tra Biden e il Pentagono. Scrive Repubblica: "Il solco fra il Commander-in-Chief e il suo Stato Maggiore si fa sempre più marcato. Lo dimostra pure la reazione del segretario alla Difesa Lloyd Austin — il generale che a marzo aveva presentato alla Casa Bianca l’ipotetico scenario di un Afghanistan riconquistato dai talebani subito dopo il ritiro — dopo la conferenza stampa di Biden venerdì (la seconda in 5 giorni, arrivata all’indomani dell’intervista concessa alla rete Abc). Dopo aver sentito il presidente dire in diretta tv «riporteremo a casa tutti gli americani, le vie dell’aeroporto non sono bloccate», Austin ne ha smentito apertamente le affermazioni: «Purtroppo ad alcune persone, americani compresi, è stato impedito l’accesso in aeroporto e sono stati picchiati dai talebani. Una situazione inaccettabile»".

Commenti
    Tags:
    afghanistanisisbidenmilitari





    in evidenza
    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    Che show a Belve!

    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.