A- A+
Esteri
Andrew Cuomo, chiesto l’impeachment per il Governatore di New York
(fonte Lapresse)

“Impeachment per Andrew Cuomo, il Governatore di New York” lo ha chiesto il presidente dell'Assemblea di New York, Carl Heastie, alla commissione giudiziaria per avviare un'indagine sulle accuse di deplorevole condotta sessuale.

E le accuse, contro il politico democratico italoamericano in ascesa (fino ad ora) continuano ad aggiungersi una dopo l’altra.

Una collaboratrice di Cuomo lo ha accusato di  averla palpata in modo aggressivo nella sua residenza ufficiale alla fine dell'anno scorso. Ed è questa la sesta accusa di molestie sessuali contro il democratico.

La storia della donna è emersa subito dopo le dichiarazioni del Governatore che ha detto, in conferenza stampa, di non aver mai toccato una donna in modo inappropriato.

La collaboratrice ha invece dichiarato che lei e Cuomo erano soli nella residenza privata del governatore al secondo piano del palazzo esecutivo quando lui le ha messo la mano sotto la camicetta iniziando ad accarezzarla.

La donna era stato chiamata negli alloggi di Cuomo per aiutarlo con il suo cellulare, una richiesta che, alla luce di quanto potrebbe essere successo dopo, parrebbe più un pretesto per rimanere soli.

In risposta all’ultima accusa, Cuomo ha rilasciato una dichiarazione definendo i dettagli nella storia della donna "strazianti", ma ha anche negato di aver agire nel modo descritto. Cuomo si è già ripetutamente scusato per aver causato offesa o danno ai membri del personale attraverso osservazioni che ha detto potrebbero essere state "insensibili o troppo personali". Ma Cuomo ha anche negato di aver agito in modo inappropriato.

Il presidente Heastie in una dichiarazione sull'indagine ha detto che "I rapporti delle accuse riguardanti il ​​governatore sono gravi. Il comitato avrà l'autorità di intervistare testimoni, documenti di citazione e valutare le prove, come consentito dalla Costituzione dello Stato di New York. Sarà un'indagine rapida, completa e approfondita".

Il procuratore generale di New York Letitia James ha avviato un'indagine indipendente sulle accuse contro Cuomo, un'inchiesta che ha il potere di citazione ed è guidata da Joon H. Kim, un ex procuratore degli Stati Uniti ad interim del Distretto meridionale di New York, e Anne L. Clark, un avvocato specializzato in discriminazione sul lavoro.

Un anno dopo aver ricevuto elogi per i suoi quotidiani briefing sul COVID-19, Cuomo, 63 anni, sta affrontando una duplice crisi per la gestione da parte della sua amministrazione delle morti pandemiche nelle case di cura e per il trattamento delle donne, inclusi diversi ex membri del personale.

La serie di accuse ha offuscato la posizione politica di Cuomo e forse il suo futuro. Almeno 59 membri democratici della legislatura statale hanno firmato una lettera in cui si chiede a Cuomo di dimettersi. Anche il leader della maggioranza al Senato Andrea Stewart-Cousins ​​ha chiesto a Cuomo di dimettersi.

Le donne che ora hanno accusato Cuomo includono Boylan e un'altra assistente, Charlotte Bennett, così come Ana Liss, che è stata consigliera politica nell'ufficio di Cuomo ad Albany tra il 2013 e il 2015.

E la stella di Cuomo sta cominciando a perdere luce molto rapidamente.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cuomoimpeachmentgovernatorenew yorkmolestie
    in evidenza
    Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

    Le foto delle vip

    Ferragni spettacolare a Parigi
    Calze a rete e niente slip

    i più visti
    in vetrina
    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


    casa, immobiliare
    motori
    Bentley produrrà la prima auto elettrica made in England

    Bentley produrrà la prima auto elettrica made in England


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.