A- A+
Esteri
Arecibo, crolla il radiotelescopio di Puerto Rico. Comunicava con gli alieni
(fonte Lapresse)

Arecibo, il collasso dopo due gravi incidenti 

Arecibo è collassato al suolo dopo che ha ceduto l'ultimo cavo di sicurezza che sorreggeva il grande 'Dome' da 820 tonnellate sospeso a 150 metri di altezza. "Nessuno si e' fatto male", rassicurano dalla National Science Foundation. Si apprende dal Messaggero che sarebbe comunque stato demolito, dopo i due gravi incidenti di quest'anno che hanno reso inservibile la gigantesca antenna, larga 305 metri e formata da quasi 40 mila pannelli di alluminio montati su una rete di cavi d'acciaio. È la fine di un'icona, celebrata anche da Hollywood con il film "Contact" di Robert Zemeckis del 1997, con Jodie Foster, tratto dall'omonimo romanzo pubblicato nel 1985 da Carl Sagan, sul primo contatto tra gli umani e gli alieni. E' stato al centro di alcuni ciak della pellicola "Species" del 1995 diretto da Roger Donaldson e di un episodio della serie "X-Files" (1994). Indimenticabile poi la passeggiata acrobatica di Pierce Brosnan per raggiungerei il Dome nel 17esimo James Bond "GoldenEye" del 1995.

Arecibo, le iniziative per captare i messaggi alieni 

Inaugurato nel 1963 come il più grande telescopio del mondo, Arecibo è stato utilizzato in diverse iniziative volte a captare messaggi alieni, compresa la più famosa di tutte, SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence). Nel 1964, Arecibo fu cruciale nella ricerca per ricalcolare il tempo di rotazione di Mercurio, abbassando di 29 giorni la precedente erronea misura, e successivamente per la scoperta delle stelle di neutroni, l'ultimo stadio di vita delle stelle molto grandi. Nel 1989, grazie all'osservatorio di Arecibo fu possibile ottenere la prima immagine radar di un asteroide (quella di 4769 Castalia) e di intuire l'esistenza di pianeti esterni al nostro sistema solare.

Nel 1974, si apprende dal Messaggero, la sua antenna venne utilizzata per inviare il famoso "messaggio di Arecibo", verso l'Ammasso globulare di Ercole, un sistema composto da circa mezzo milione di stelle a circa 25 mila anni luce da noi. Il messaggio radio, ideato da Frank Drake (padre della ricerca di vita extra-terreste e del del progetto SETI) con rappresentazioni schematiche del sistema solare, della molecola di Dna, di un essere umano e dello stesso radiotelescopio, è ancora in viaggio. Nel caso venisse captato da qualcuno, potremmo ricevere una risposta non prima di 50 mila anni. Il lavoro di Arecibo dunque potrebbe non essere ancora finito.

 

Commenti
    Tags:
    arecibo radiotelescopio puerto ricoarecibo radiotelescopio puerto rico collassocollasso arecibo puerto ricocollasso puerto rico arecibo






    in evidenza
    Affaritaliani.it augura buone feste: la cena di Natale della redazione

    Guarda le immagini

    Affaritaliani.it augura buone feste: la cena di Natale della redazione

    
    in vetrina
    Mikayla Demaiter, hockey su ghiaccio bollente su OnlyFans

    Mikayla Demaiter, hockey su ghiaccio bollente su OnlyFans


    motori
    Renault Espace: da monovolume a Suv sportivo

    Renault Espace: da monovolume a Suv sportivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.