A- A+
Esteri
Johnson si scusa per il party natalizio a Downing Street: violò lockdown 2020

Downing Street, Boris Johnson si scusa per party natalizio in violazione del lockdown 2020

Il primo ministro britannico, Boris Johnson, si è scusato "senza riserve" per il caso del "party natalizio" tra esponenti del governo svoltosi nel dicembre 2020 in violazione del lockdown nel Paese. Parlando al question time in Parlamento a Londra, Johnson si è scusato "per i danni che ha causato nel Paese e per l'impressione data" a causa del video diffuso nelle scorse ore.

Boris Johnson, le scuse in Parlamento. Video

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boris johnsonboris johnson downing streetboris johnson party nataleboris johnson scuse





in evidenza
Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

Guarda le foto

Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Elli rivoluziona la ricarica aziendale con il nuovo servizio

Elli rivoluziona la ricarica aziendale con il nuovo servizio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.