A- A+
Esteri
'Brexit' e 'Grexit' sbarcano sul dizionario Oxford

Se i dizionari sono sempre piu' segno dei tempi, soprattutto quando accettano nuove parole nate dall'uso di tutti i giorni, quanto deciso dal dizionario di Oxford e' sicuramente il segno di una Unione europea sempre piu' travagliata e difficilmente gestibile. La prestigiosa pubblicazione ha infatti deciso di inserire, per ora solo nella versione su Internet ma a breve anche su quella cartacea, le parole 'Brexit' e 'Grexit', che appunto indicano nel linguaggio giornalistico e della politica il rischio, per ora paventato, dell'uscita di Regno Unito e Grecia dal recinto comunitario.

Per quanto riguarda il Regno Unito, come noto, il governo conservatore guidato da David Cameron dovrebbe annunciare in autunno la data per il referendum 'dentro o fuori' dall'Ue, che si potrebbe tenere gia' nel 2016. Per quanto riguarda il Paese ellenico, invece, la Grexit e' entrata prepotentemente nel discorso pubblico a seguito della crisi del debito di Atene, che ha ricevuto ampio risalto sui media di tutto il mondo proprio fra la primavera e l'estate di quest'anno. Tanti altri i neologismi accettati dal dizionario di Oxford. Fra questi, una locuzione sempre piu' in voga anche nei discorsi 'elevati' che si tengono a Londra e dintorni. 'Brain fart', letteralmente 'peto prodotto dal cervello', indica ormai nel Regno Unito una qualsiasi assurdita' prodotta in modo troppo impulsivo dalla mente umana e viene sempre piu' usata anche per descrivere i disorsi di alcuni politici troppo 'esuberanti'.

Tags:
brexit grexitoxford
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.