A- A+
Esteri
Coronavirus,300000 morti in U.S. a dicembre se non cambia la curva dei contagi

‘Il virus in questa nuova fase è più contagioso rispetto agli inizi d’anno. Ciò che stiamo vedendo adesso, a differenza di marzo e aprile, è l’estrema contagiosità sia nelle aree rurali che in quelle urbane’ così ha dichiarato alla CNN Deborah Birx, coordinatrice della task force della Casa Bianca.

La dottoressa ha enfatizzato le raccomandazioni di seguire scrupolosamente le linee guida di sicurezza , in particolare la ‘social distancing’, la maschera indossata anche all’aperto e l’igiene continua delle mani.

‘Chi vive nelle aree rurali-ha sostenuto la virologa-non è immune o protetto dal virus. Se si vive in una famiglia costituita da diverse generazioni e c’è un focolaio nell’area vicina è importante che si indossi la maschera anche in casa, ragionando come se si fosse positivi o se ci fossero vicini con possibile positività’.

I numeri sulla sviluppo del virus (se manterrà questo trend) del Centro Americano per il Controllo e la Prevenzione della Malattie prevedono oltre 170000 vittime intorno al 20 agosto prossimo mentre la Food and Drug Administration conta a fine anno 300000 morti.

Deborah Birx non ha voluto fare previsioni a questo proposito in quanto le stesse dipendono da come alcuni Stati, ora hot spot come Florida, Texas e California, sapranno ridurre lo sviluppo dei contagi.’ Dobbiamo prendere maggiori precauzioni soprattutto a riguardo degli eventi con molte persone. Ogni Stato deve adottare un approccio ritagliato a misura delle proprie necessità soprattutto sulle esperienze fatte con grandi eventi  ‘non protetti’ o su quanto sta succedendo negli ospedali’.

Birx ha poi ricordato come l’Amministrazione Trump abbia dato la responsabilità ai Governatori di decidere quando e come riaprire le attività commerciali e con quali misure di sicurezza. E ha lasciato la stessa libertà di decisione anche per quanto riguarda la riapertura delle scuole in agosto o più avanti. La dottoressa ha dimenticato e forse ha evitato di ricordare quanto il Presidente avesse spinto, soprattutto i Governatori repubblicani, a riaprire presto l’economia. E questi Stati, al momento stanno pagando le conseguenze di queste decisioni. 

A riguardo della riapertura delle scuole la Birx ha rilevato che ’ se hai nel tuo Stato un alto numero di casi e una crescita della diffusione così come chiediamo alla gente di non andare al bar, di evitare le feste private o grandi eventi, dobbiamo chiedere agli studenti di studiare a ‘distanza’ in maniera da poter tenere sotto controllo questa malattia’. 

‘Non dobbiamo mai dimenticare-ha concluso la Birx- che gli Stati Uniti sono il Paese al mondo con i più alti numeri tra contagi e morti’.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirususabirxcontagifloridamorti
    Loading...
    in evidenza
    Diletta Leotta, sirena in mare Lato B e pose zen... Le foto

    Belen, Fico e... Gallery Vip

    Diletta Leotta, sirena in mare
    Lato B e pose zen... Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo settimana: Ferragosto rovente, temperature fino a 40°

    Previsioni meteo settimana: Ferragosto rovente, temperature fino a 40°


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre

    Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.