A- A+
Esteri
Doppio femminicidio in famiglia, tre bambini si salvano dalla follia del padre
Pistola

La moglie e la figlia femmina, di soli 6 anni, non ce l'hanno fatta
 

Tre bambini di 3, 11 e 13 anni sono miracolosamente scampati a una tragedia familiare, nella quale il padre ha ucciso a colpi di pistola la moglie e la figlia femmina, prima di suicidarsi.

L’uomo, un 39enne del Michigan, aveva già ricevuto accuse di violenza domestica in passato, comprese due nell’anno in corso.

Gli allarmi non sono serviti a prevenire la tragedia. L’uomo ha preso in ostaggio tutta la sua famiglia e ha iniziato a sparare, allertando i vicini che hanno chiamato la polizia.

Le forze speciali hanno circondato la casa per quasi due ore, ma senza riuscire ad aprire una trattativa con l’attentatore. I tre bambini sono riusciti a salvarsi da soli, approfittando di un attimo di distrazione del padre per uscire da quel macabro assedio.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    femminicidiopadre omicidastrage familiare





    in evidenza
    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

    Le foto

    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
    Matrimonio in vista? Quell'anello...

    
    in vetrina
    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


    motori
    Free2move rilancia la gestione delle flotte commerciali

    Free2move rilancia la gestione delle flotte commerciali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.